Siglata una importante partnership tra EtnaValley e ArnoValley

09 ottobre 2002
"Un'Italia fatta di distretti tecnologici", è questa la  proposta che viene lanciata oggi da due realtà ormai riconosciute come punti di riferimento nei rispettivi territori: EtnaValley Open Community e Arnovalleycommunity hanno siglato una partnership che consentirà di mettere in comune conoscenze, risorse e opportunità, creando di fatto uno straordinario "Ponte virtuale sullo Stretto";.

Carmelo Cutuli, direttore del Dipartimento Comunicazione Interattiva & Nuove Tecnologie dell'Informazione dell'ISSRF, ci racconta: "Abbiamo conosciuto l'Arno Valley nel corso delle normali attività del nostro progetto Etna Valley Open Community e ci siamo trovati di fronte ad una realtà aperta al confronto e molto propositiva. Far nascere questa iniziativa comune è stato un passo del tutto spontaneo e naturale".

Analoga soddisfazione è espressa da Giuseppe Orzati responsabile di Assointernet, l'Associazione promotrice delle attività sull'Arno Valley: "Questa partnership è importante - spiega Orzati - perché ci permette di sviluppare il confronto e di realizzare servizi comuni. Sarà il primo passo verso un allargamento e un'integrazione di tutti i distretti tecnologici italiani ed europei".

Così, da oggi, chi entra nel portale http://www.etnavalleyblog.it e nel portale http://www.arnovalleycommunity.com troverà un'area comune destinata a far incontrare le rispettive comunità e far nascere nuove iniziative.

Imprenditori, dipendenti, pubblica amministrazione ed altre forze economiche hanno a disposizione uno spazio virtuale nel quale le due economie, quella Toscana e quella Siciliana, avranno finalmente modo di scambiarsi servizi ed informazioni di reciproca utilità.

Intanto un gruppo di lavoro comune studierà la redazione di un vero e proprio "Manifesto dei distretti tecnologici italiani", che sarà presentato ufficialmente nelle prossime settimane.
  
Sognando la Silicon Valley dei tempi d'oro, Sicilia e Toscana esprimono al meglio le realtà che oggi sono la punta di diamante nel settore della new economy nazionale. Questo incontro mette finalmente  in relazione le  risorse di entrambi e getta le basi del consolidamento delle rispettive attività attraverso l'adozione di strumenti congiunti.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

09 ottobre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia