Stipulato il contratto d'appalto per la Scuola nazionale di Cinema di Palermo

16 settembre 2005

Un teatro di posa per riprese cinematografiche, una sala visione, un'aula per la proiezione di pellicole 16 e 35 millimetri, un laboratorio fotografico.
Scatta il conto alla rovescia per il recupero dei tre padiglioni dei Cantieri culturali alla Zisa che saranno sede della Scuola nazionale di cinema.

Ieri è stato stipulato il contratto d'appalto con la ditta che eseguirà i lavori e nelle prossime settimane si potrà dare il via al cantiere, che durerà 720 giorni.
Si compie, così, una nuova fondamentale tappa nel cammino avviato dall'Amministrazione comunale per il recupero delle ex Officine Ducrot, dopo la gara d'appalto bandita l'altro ieri per la realizzazione del "Museo Euromediterraneo delle Arti Contemporanee" (entrambi i progetti sono curati dall'assessorato all'Urbanistica).

Comune di Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 settembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia