Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Trapani conquista anche le crociere di lusso

Nel porto trapanese fanno sosta le luxury ship "Amadea" e "Clio"

15 aprile 2022
Trapani conquista anche le crociere di lusso
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Ancora due navi da crociera in contemporanea nel porto di Trapani. Questa volta però non si tratta di colossi, ma di navi dedicate a un turismo di nicchia molto esigente. Si tratta della "Amadea", luxury ship della compagnia tedesca Phoenix Reisen, proveniente da Nizza e in proseguimento per Malta, e della "Clio" della Circle Cruise Line, compagnia americana specializzata nelle crociere culturali extralusso, arrivata da Porto Empedocle che, dopo una sosta di ben due notti a Trapani, raggiungerà Cagliari.

"Amadea", luxury ship della compagnia tedesca Phoenix Reisen

L'"Amadea" è una "traumshiff" (nave dei sogni), protagonista di alcuni episodi di un popolare serial televisivo ambientato a bordo di lussuose navi da crociera: lunga quasi 193 metri e larga 24,70 metri per una stazza lorda di 28,856 tonnellate, è una motonave con una capacità di circa 600 passeggeri, costruita nel 1991 dalla Mitsubishi Heavy Industries, industria navale giapponese con sede a Nagasaki. È dotata di due suite reali, 40 suite e 254 cabine.

"Clio", luxury ship della compagnia americana Circle Cruise Line

La "Clio" è un'unità piuttosto piccola ma proprio per questo capace di garantire un'esperienza di viaggio stellata. I suoi due "pernottamenti" nel porto trapanese attiveranno un indotto diverso e molto interessante per il territorio: infatti, una tappa con più tempo a disposizione permette più escursioni, magari più lontane, e una maggiore fruizione dei servizi a terra.

Nave da crociera attraccata al porto di Trapani

"Ancora una conferma del potenziale del porto di Trapani per un mercato, quello crocieristico, alla costante ricerca di nuove destinazioni e attrattive escursionistiche per la clientela - ha commentato il presidente dell'Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti -. Come AdSP continuiamo il nostro lavoro di infrastrutturazione del porto che, iniziato con la costruzione di due terminal, proseguirà con i necessari dragaggi e con la riqualificazione del waterfront. Per far crescere porto e destinazione in maniera sensibile".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

15 aprile 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia