Trasporto "umano" su gomma

Bloccato un tir pieno di immigrati nascosti sotto il telone. A scoprirli è stata la polizia stradale tra Taormina e Roccalumera (ME)

26 luglio 2010

Un camion coperto con un telone che trasportava un centinaio di immigrati è stato bloccato dalla polizia stradale in un'area di servizio dell'autostrada Catania-Messina, tra Taormina e Roccalumera. Una ventina di clandestini sono riusciti a fuggire sulle corsie dell'A18 rischiando di farsi travolgere dai mezzi che la stavano percorrendo in direzione nord.
Agenti della polstrada, che avevano controllato il camion dopo avere visto delle mani uscire dai teloni, hanno sparato colpi in aria a scopo intimidatorio per bloccare la fuga e impedire che qualcuno degli extracomunitari fosse investito sull'autostrada.
Circa ottanta migranti, egiziani, alcuni palestinesi e qualche iraniano, sono stati trasferiti nella caserma Calipari della polizia stradale di Messina, dove sono stati rifocillati. Diciassette di loro sono risultati minorenni, mentre due sono stati ricoverati all'ospedale di Taormina perchè disidratati.
Secondo quando ricostruito dagli investigatori i migranti sarebbero arrivati in Sicilia sbarcando di nascosto nell'Agrigentino, a San Leone, dove li aspettavano i due camionisti per trasportarli al Nord Italia.
Quattro le persone arrestate per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. In manette sono finiti Pierpaolo Corsini, romano di 55 anni alla guida del Tir, e gli egiziani Said Riad Adel Gouhar, 52 anni, Maher Ali Ouda, 32 anni, Shorkry Abovelnaser Mohamedhagag, di 28 anni.

Dopo l'espletamento di alcuni controlli, alcuni dei migranti saranno trasferiti nel Cie di Crotone, i minori, tra cui un bimbo di 12 anni, saranno probabilmente affidati ad alcune associazioni.

[Informazioni tratte da Ansa, La Siciliaweb.it, GdS.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 luglio 2010

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia