Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Tutti dicono ''C'è crisi'', ma i Paperon De Paperoni del mondo sono 600mila in più dell'anno scorso

Alla faccia del ''pane e cicoria''

11 giugno 2005

Ce ne sono di più e il loro portafoglio è molto più gonfio di prima. Parliamo di quelli che qualche anno fa chiamavamo miliardari e che oggi si sono tramutati in milionari: i Paperon De Paperoni oggi nel mondo sono oltre 8 milioni.
Una popolazione ''a parte'' cresciuta in un solo anno di 600mila nuovi ricchi, di questi 195mila vivono in Italia. Questa è la situazione che emerge dall'indagine 2005 sulla ricchezza individuale, fatta da Merrill Lynch e Capgemini.

Le persone con un patrimonio superiore a 1 milione di dollari in Italia alla fine del 2004, erano quasi 200mila con un aumento del 3,7 per cento rispetto al 2003. Ma se i ''riccastri'' in Italia aumentano, lo fanno più lentamente che in Europa, dove la crescita media nello stesso periodo è del 4,1% e ben al di sotto della media mondiale (+7,3%).
Tra le cause principali di questo rallentamento, sempre lei, la scarsa crescita dell'economia italiana.

Alla Merrill Lynch Wealth management Italia credono che il pil italiano nel 2005 è destinato a crescere più o meno come nel 2004, e cioè attorno all'1%, crescita che dovrebbe mantenersi significativamente simile anche nel 2006.
Per Merrill Lynch a incidere sulla crescita italiana sono una serie di fattori:
- L'euro forte, che ha pesato sulle esportazioni;
- Il calo della fiducia dei consumatori;
- L'incertezza politica che ha avuto un impatto fortemente negativo sugli investitori;
- Il fatto che la rielezione dell'attuale governo è la condizione da cui dipendono i tagli alle tasse.

''A causa dei bassi tassi di crescita e del forte impatto della svalutazione del dollaro si stima che in Italia la ricchezza dei milionari continuerà a crescere a livelli molto contenuti - ha detto Gianluca Bussolanti, responsabile di Merrill Lynch -. I tagli alle tasse annunciati per il 2005 e 2006 avranno probabilmente un impatto modesto sulla crescita della domanda interna, soprattutto se persisterà l'attuale clima di sfiducia da parte di consumatori e imprese''.

A livello mondiale il rapporto evidenzia che, per il secondo anno consecutivo, la ricchezza individuale ha registrato una forte crescita nel 2004, aumentando dell'8,2% e raggiungendo un totale di patrimoni finanziari detenuti dai Paperoni pari a 30.800 miliardi di dollari.
I milionari nel mondo sarebbero 8,3 milioni e in un anno sarebbero aumentati di 600mila unità, con una crescita del 7,3%.
Nella classifica mondiale dei più ricchi: medaglia d'oro ai paesi del Nord America (2,7 milioni di milionari), seguiti dai popoli dell'Asia (2,3 milioni) e del Sudamerica.
In Europa i Paperoni sono 2,6 milioni. La crescita rispetto all'anno scorso è stata più lenta rispetto al resto degli stati industrializzati: solo Regno Unito e Spagna hanno registrato, infatti, un tasso di crescita paragonabile a quello mondiale.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia