Un biglietto unico per i siti di Taormina

Un pacchetto unico per mostrare ai visitatori tutte le bellezze di cui dispone quel territorio

22 gennaio 2018
Un biglietto unico per i siti di Taormina

Un biglietto integrato per visitare i siti di Taormina, dal Teatro Antico gestito dal Parco di Naxos-Taormina a quelli del Comune. L’iniziativa è dell’assessore comunale Salvo Cilona, che sta lavorando a un’intesa con il Parco di Naxos-Taormina e di riflesso anche con la Regione Siciliana.
"Incontreremo a breve tutte le parti interessate - ha spiegato Cilona a TaorminaToday - per cercare un accordo di sistema, che farebbe l’interesse di tutti e soprattutto del turista a cui potremmo offrire un pacchetto unico e molto ampio di siti culturali, mostrando ai visitatori tutte le bellezze di cui dispone il nostro territorio".
Il biglietto unico comprenderebbe i siti storici di cui è titolare il Comune, e quindi Palazzo Corvaja, Palazzo dei Duchi di Santo Stefano, la ex chiesa del Carmine, l’ex chiesa di San Francesco di Paola ed eventualmente anche Badia Vecchia nel momento in cui verrà rifunzionalizzato, collegando il tutto anche al Teatro Antico.
"Chiaramente adesso valuteremo questa opportunità insieme al direttore del Parco di Naxos-Taormina, Vera Greco che, per altro, da tempo ritiene fattibile l’ipotesi - da valutare con la Regione Siciliana - di un biglietto unico integrato per i siti gestiti dal Parco di Naxos, e cioè il Teatro Antico, Isolabella, Villa Caronia, gli scavi archeologici di Naxos e Palazzo Cagnone (ubicato a Francavilla di Sicilia)". [Fonte: Travelnostop Sicilia]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

22 gennaio 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia