Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Un fantastico GP di Imola! Colossale Michael Schumacher, formidabile Fernando Alonso

Colpi di scena emozionanti nella quarta gara del Mondiale di F1

26 aprile 2005

Fantastico GP a Imola: il pilota Ferrari rimonta da 13° e chiude a 2 decimi dallo spagnolo (Renault). Button 3°, Trulli 7°. Ko Fisichella, Barrichello e Raikkonen  

IMOLA (Bologna), 24 aprile 2005 - Colossale Michael Schumacher, formidabile Fernando Alonso. E' stata una gara straordinaria, quella di oggi pomeriggio a Imola. Vinta dallo spagnolo della Renault ma resa bellissima dalla rimonta del pilota Ferrari. Dopo l'errore nelle qualifiche del mattino e la partenza in tredicesima posizione, Michael e la sua F2005 si sono scatenati in una rimonta incredibile sfiorando l'impresa, mancata solo per la grande classe e freddezza di Alonso. Che, con il fiato di Schumi sul collo, non ha sbagliato niente e ha mostrato di essere pronto per puntare al Mondiale.
Nessuno, prima del via e più ancora dopo il primo terzo di gara, avrebbe scommesso su Schumi vincitore. E invece, una volta liberatosi del traffico, il campione del mondo è sembrato su un altro pianeta. Ha iniziato a girare 2" più rapido di tutti, fino a recuperare e passare Button e mettere il sale sulla coda a Fernando Alonso, che sembrava tranquillo al comando della corsa. Ma, uscito dall'ultimo rifornimento vicinissimo alla Renault, il tedesco non è riuscito a passare nonostante due tentativi, sembrati comunque piuttosto velleitari, alla Tosa. Alla fine, tra i due, solamente due decimi.
Una gara notevole, attesa e fondamentale per il proseguo della stagione del Cavallino. Lo spagnolo ha guadagnato altri due punti su Schumacher e molti di più sul resto della compagnia, ma la rossa ha offerto una dimostrazione di forza che cambia la prospettiva del campionato. Sul podio, alle spalle dei primi due, ha chiuso Jenson Button con una rinata Bar-Honda. Fatto confermato dal quinto posto del suo compagno di squadra Takuma Sato. A punti sono andati anche Alex Wurz, sostituto dell'infortunato Juan Pablo Montoya sulla McLaren, che ha chiuso quarto, un ottimo Jacques Villeneuve con la Sauber e le due Toyota di Jarno Trulli e Ralf Schumacher.
Molti i delusi di giornata. Prima di tutto Kimi Raikkonen. Al nono giro, mentre era al comando, il finlandese della McLaren-Mercedes ha improvvisamente rallentato l'andatura e poi è rientrato ai box, ritirandosi per un problema al cambio. Prima di lui era uscito dai giochi Giancarlo Fisichella, fuori pista al sesto giro al Tamburello, quasi sicuramente per un guasto sulla sua Renault. Amaro ko - al 18° giro - anche per Rubens Barrichello: il brasiliano della Ferrari, che aveva da poco effettuato il primo pit-stop, era 13°. Per lui forse un problema elettrico.

Fonte: Gazzetta.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 aprile 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia