Un giovane nisseno cambierà sesso, con l'autorizzazione del giudice

08 febbraio 2002
Un giovane di Caltanissetta presto potrà cambiare sesso.

Dopo alcuni anni di cure ormonali e sedute psicologiche, il giovane finalmente potrà coronare la sua aspirazione e dare consistenza al sogno di diventare donna, ed appropriarsi di quella identità femminile che, sin dai primi anni della sua vita, aveva desiderato e manifestato con atteggiamenti e comportamenti.

L'interessato si è rivolto ad un giudice ed è stato "accontentato". Dovrà sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico e che ha già preso contatti ed accordi con uno specialista del campo per dare l'addio alla sua mascolinità residua.

D'altra parte una lunga cura ormonale unita a numerose opportune sedute psicologiche, gli hanno atrofizzato le caratteristiche sessuali maschili, favorendo la crescita del seno. Già da tempo il giovane ha assunto atteggiamenti e comportamenti prettamente femminili e la scelta di eleganti tailleur e scarpe con il tacco a spillo hanno agevolato la metarmorfosi che adesso potrà essere completata dall'intervento chirurgico.

Dicono gli psicologi, che lo hanno sottoposto da tempo ad approfondite osservazioni, che l'interessato da tempo ha assunto gestualità, sentimenti e modo di pensare prettamente femminili. In sostanza il giovane ha sempre rifiutato il sesso cui appartiene dalla nascita e si è sentito più donna che uomo. Da alcuni anni lo stesso accarezzava l'idea dell'intervento chirurgico per il cambio del sesso; ha cercato, in Italia ed all'estero, il chirurgo che potesse accontentarlo e realizzare il suo sogno e finalmente lo ha trovato.

Fra non molto il giovane sarà sottoposto ad intervento chirurgico che porrà fine, dopo tante sofferenze soprattutto psicologiche, anche per i suoi familiari che per la verità lo hanno sempre assecondato e coadiuvato in questa sua aspirazione non comune, a questo suo dramma con il quale convive dalla pubertà.

Sempre secondo gli psicologi che lo hanno avuto in osservazione per lungo tempo e con il quale hanno avuto approfonditi scambi di idee e pensieri e dei quali il giovane si è fidato ciecamente, nel giovane sono presenti i presupposti necessari legalmente al cambio di sesso, avendo trovato in lui la consapevolezza necessaria per realizzare l'adeguamento dei suoi caratteri sessuali di nascita, alla sua nuova identità.

Fonte: La Sicilia

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 febbraio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia