Un nuovo Mediaworld a Palermo

L'apertura è prevista a Luglio nei locali che ospitavano Max Living: arrivati oltre 2 mila curriculum

17 maggio 2016

È scattato il conto alla rovescia per la riapertura di Mediaworld in viale Regione siciliana nei locali dell'ex Max Living. L'azienda ha ricevuto il curriculum di oltre 2 mila persone che ambiscono a un contratto e li sta valutando uno a uno in vista dell'inaugurazione prevista in estate, a luglio salvo imprevisti.
La società ha promesso che a parità di profilo sarà data priorità ai circa cento ex dipendenti del gruppo Li Vorsi rimasti disoccupati. Si tratta di un accordo preso coi sindacati a inizio anno al quale ha preso parte anche l'amministrazione comunale. L’assessore comunale alle Attività produttive, Giovanna Marano, assieme ai sindacati, aveva chiesto infatti di tenere in considerazione i vecchi dipendenti del bacino. La Uiltucs aveva ribadito la necessità di garantire questo personale anche "ricorrendo a corsi di aggiornamento professionale e valutando strumenti contrattuali di avvio al lavoro per sgravare i costi dell’azienda".

Il percorso che sta portando all'apertura del punto vendita Mediaworld è stato molto travagliato. Solo nell'agosto dello scorso anno si sono sbloccate le conferenze di servizio per le pratiche di autorizzazione ai nuovi insediamenti produttivi. Fra queste c'era anche la richiesta per l'apertura del secondo punto vendita palermitano di MediaWorld del colosso tedesco MediaMarket spa. All'appello mancava la firma dell' assessore regionale alle Attività produttive nel documento che delega il personale regionale a presenziare alle conferenze di servizi. [GdS.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 maggio 2016

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia