Una tela di Antonello da Messina da Christie's

L'assessore regionale ai Beni culturali Fabio Granata assicura: ''Si farà tutto il possibile per averla''

03 luglio 2003
La Regione siciliana nella persona dell'assessore ai Beni culturali Fabio Granata, sembra derminata ad acquisire il dipinto attribuito ad Antonello da Messina di cui è stata annunciata la vendita all'asta. L’assessore ha inoltre assicurato, che sarà fatto tutto il possibile  per portare in Sicilia l'opera. Già allertati i propri uffici, e in particolare la direzione del Museo regionale di Messina, per studiare dal punto di vista tecnico e amministrativo la questione relativa all'acquisizione al patrimonio del demanio regionale di un'opera che andrebbe ad arricchire ulteriormente la dotazione artistica siciliana.

Il dipinto sarà battuto presso la casa d’asta ''Christie's'' nel salone ''Old master pictures'' nella King Street di Londra, il 9 luglio.

L’opera attribuita ad Antonello da Messina, ''La Madonna e il Bambino con il monaco francescano in adorazione'', reca sul retro della tela la raffigurazione dell'Ecce Homo. La casa d'asta fornisce anche una precisa scheda tecnica del dipinto (le sue misure sono 15x10,7 cm.), proveniente da una collezione privata di Berlino.

Nelle note del catalogo vengono elencati tutti i critici, gli esperti e gli storici dell'arte (Everett Fahy, Mauro Lucco, Andrea De Marchi, Joanne Wright) secondo i quali l'opera va attribuita al periodo giovanile del pittore messinese.
Va sottolineato anche come altri studiosi abbiano contestato la paternità dell'opera.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

03 luglio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia