Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Venerdì 10 giugno è la Giornata Mondiale dell'Art Nouveau

In Sicilia la giornata si raddoppia: il 10 e 11 giugno aperti i luoghi del Liberty di proprietà della Regione Siciliana

09 giugno 2022
Venerdì 10 giugno è la Giornata Mondiale dell'Art Nouveau
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Venerdì 10 e sabato 11 giugno, in occasione della Giornata Mondiale dell'Art Nouveau, i luoghi del Liberty di proprietà della Regione Siciliana saranno aperti al pubblico.

L'apertura straordinaria, disposta dall'assessore dei Beni Culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà, è un modo per incominciare a dare concreta attuazione alla volontà espressa dal governo regionale di realizzare un vero e proprio "itinerario del Liberty" che includa la produzione architettonica e artistica che fu molto fiorente nella Sicilia dei primi anni del 1900, con nomi quali Ernesto Basile ma anche artisti come Ettore De Maria Bergler, Rocco Lentini, Giuseppe Enea, Salvatore Gregorietti, che lasciarono tracce di un'intensa attività in tante città siciliane.

Affresco Liberty a Villa Igiea, Palermo

L'Art Nouveau, denominata anche Secessione, Jugendstil, Modernismo e che in Italia conosciamo come Liberty o Floreale, fu sinonimo di modernità e di trasformazione dei centri urbani, di emancipazione femminile, ma anche di contrasti sociali. Un movimento che, caratterizzando significativamente Palermo, definita "Capitale del Liberty", ebbe esempi importanti anche a Catania, Licata, Siracusa, Trapani e in altri luoghi della Sicilia.

La facciata e un particolare dell'interno del Villino Florio a Palermo

Fenomeno culturale, oltre che estetico, è particolarmente apprezzabile nella arti applicate con forme espressive molto eleganti nelle ceramiche, nelle vetrate, nei ferri battuti come anche nelle tappezzerie e nei decori in pietra cementizia che arricchivano architetture e ambienti.

Villino Ida, Palermo

Nei due giorni in Sicilia si potranno visitare: a Palermo, il Villino Florio (Viale Regina Margherita, 38). Apertura al pubblico venerdì 10 giugno dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15 alle 24. Sabato 11 giugno apertura dalle 9.00 alle 13.00. Previsto un servizio di visite guidate gratuito curato dalle Associazioni Guide Turistiche Abilitate).
Il Villino Ida (via Siracusa 15), oggi sede della Biblioteca della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo. Aperto dalle 9.00 alle 18.00 di Venerdì 10 e dalle 9.00 alle 13.00 di Sabato 11.

Palazzo Ajutamicristo, Palermo

Stesse modalità di visita per il Palazzo Ajutamicristo (via Garibaldi), sede della Soprintendenza dei Beni Culturali di Palermo, in cui potrà essere ammirata la "Pupa del Capo", il celebre mosaico in stile Liberty che è stato realizzato per il Panificio Morello, all'interno del popolare mercato palermitano, e si trova qui esposto dopo il restauro.

A Messina, invece, aperta al pubblico venerdì 10 giugno dalle 16.30 alle 20 la Villa De Pasquale nel Villaggio Contessa. Visite guidate sono in programma dalle 18 alle 19.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

09 giugno 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia