Via alle iscrizioni all'Università di Palermo

Il rettore Fabrizio Micari lancia la campagna per le immatricolazioni. Più posti per Medicina e Infermieristica

19 luglio 2018
Via alle iscrizioni all'Università di Palermo

Tre milioni e mezzo di euro per i laboratori didattici, i servizi destinati agli studenti disabili e l'illuminazione in chiave sostenibile del campus di viale delle Scienze.

Sono gli utili del bilancio 2017 che l'Università di Palermo ha deciso di investire per gli studenti: saranno realizzati ascensori e piattaforme per i disabili, mentre 600mila euro serviranno a implementare i laboratori didattici soprattutto di Medicina.

Il rettore Fabrizio Micari

"Quest'anno siamo riusciti a ottenere 50 posti in più alla facoltà di Medicina (350 posti totali) e 60 in più a Infermieristica (210 totali) - dice il rettore Fabrizio Micari - ecco perché dobbiamo garantire, a chi riesce a conquistare uno di quei posti, laboratori sempre più efficienti". 300 mila euro saranno utilizzati per l'efficienza energetica del Cus, in modo da dimezzare i costi dei consumi di energia "come quelli della piscina, che sono insostenibili", dice Micari.

Le immatricolazioni partono il 1° agosto, mentre i test di accesso si svolgono dal 29 agosto al 7 settembre. Tra le novità di quest'anno la laurea triennale in "Ingegneria della sicurezza", la prima laurea professionalizzante dell'ateneo.

Sul fronte tasse è previsto un aumento del 3%  per chi ha un reddito sopra i 30mila euro. "È un ritocco necessario per colmare il gap - dice il rettore - dopo l'introduzione della "No tax area" e con le agevolazioni per chi non supera il tetto di 30mila euro, il 40 per cento dei nostri studenti non paga le tasse. La nostra tassazione media è inferiore agli 800 euro l'anno". [Articolo di Giada Lo Porto - Repubblica/Palermo.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 luglio 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia