WoW in Sicilia per promuovere l'Uguaglianza Universale

Il catamarano "Lo Spirito di Stella" e la città di Catania: uniti in favore dei diritti delle persone disabili

26 giugno 2018
WoW in Sicilia per promuovere l'Uguaglianza Universale

Un vento di solidarietà ed uguaglianza gonfia le vele di Wheels on Waves 2018: il catamarano accessibile prosegue il suo tour italiano, con sempre maggior entusiasmo. È la Sicilia ad aprire i porti al progetto di Andrea Stella, ottava tappa: Catania. Da oggi fino al 28 giugno l'imbarcazione priva di barriere architettoniche sarà ospite presso il Circolo nautico NIC, attivo da oltre 40 anni, con 600 iscritti tra atleti, juniores, cadetti e soci di ogni età.
Una tappa organizzata grazie all'aiuto e la caparbietà di Salvatore Mirabella, Presidente dell'Associazione "Come Ginestre", che si è prodigato per la buona riuscita della prima sosta siciliana di questa edizione. Ad immortalare l'ingresso in porto del catamarano, l'obiettivo del film-maker Carlo Concina, pronto a documentare l'approdo  dell'equipaggio WoW nell'isola.

La città di Catania abbraccia "Lo Spirito di Stella", promuovendo i diritti delle persone con disabilità, sanciti dalla Convenzione ONU. Obiettivo di questo documento: riaffermare l'universalità, l'indivisibilità e l'interdipendenza di tutti i diritti umani e garantire la massima libertà delle persone con disabilità, combattendone qualsiasi forma di discriminazione. Ed il catamarano "Lo Spirito di Stella" è la dimostrazione concreta dell'art.9, che consente "alle persone con disabilità di vivere in maniera indipendente e di partecipare pienamente a tutti gli aspetti della vita"; un diritto all'uguaglianza traducibile nell'accesso ad ogni ambiente fisico, ai trasporti ed a ogni forma di comunicazione, eliminando gli ostacoli (fisici e mentali) ed abbattendo ogni barriera architettonica. WoW e la sua crew sono un micro-mondo, una realtà in miniatura da prendere a modello, al fine di favorire un'aggregazione globale.
Se è possibile rendere totalmente accessibile una barca, perché non fare lo stesso per ogni abitazione, città e Paese?!

Gli appuntamenti dell'ottava tappa WoW si svolgono in tre intense giornate di Open Days, in cui saliranno sull'imbarcazione numerose associazioni e candidati: terza esperienza a bordo per l'AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ed i membri della sezione di Catania, a cui si aggiungono gli amici de "La Casa di Toti", "Voglia di vivere", l'Unità Spinale dell'Ospedale Cannizzaro, la Casa di Cura "Carmide" e il Centro CAR" di Siracusa. Al grido di "tutti a bordo" gli equipaggi affronteranno un'uscita giornaliera al largo del porto di attracco.
Presente in banchina anche lo staff Klaxon, leader nel settore degli ausili per la mobilità, assieme al suo distributore italiano Bodytech; un'occasione per provare i dispositivi Klick, innovativi devices interfacciabili con qualsiasi carrozzina manuale.
A concludere la parentesi siciliana, la Conferenza Stampa il 28 giugno alle ore 9:30 per celebrare, assieme alle autorità locali, il successo di questa edizione WoW. Tanti i nomi illustri e gli ospiti che interverranno: Gaetano Martinez - Comandante Contrammiraglio della Direzione Marittima di Catania; l'Avv. Andrea Annunziata - Presidente dell'ADSP Mare Sicilia Orientale; il Dott. Sergio Petrina - Presidente del Circolo Nautico NIC e Salvatore Mirabella.
L'approdo in Sicilia vede inoltre un cambio di guardia tra i WoW Volunteers: la 17enne Asia sostituirà per 3 tappe il nostro factotum ufficiale Raffaello, classe 1990 ed esperto di LIS (Lingua dei Segni Italiana) che, con la sua macchina fotografica, ha catturato le immagini più emblematiche di WoW e dei suoi protagonisti, dando prova del suo grande Spirito. La famiglia si allarga e l'avventura continua!

Per prendere parte a WoW e vivere un giorno da autentici velisti, è sufficiente candidarsi sul sito ufficiale www.wheelsonwaves.com, oppure contattare la nostra segreteria 0424 508397.

WoW è nato dalla volontà del presidente dell'Associazione, Andrea Stella: tornare a solcare il mare, nonostante la disabilità. Dopo un incidente durante un soggiorno a Miami nell'agosto del 2000 che lo costringe alla sedia a rotelle, l'imprenditore vicentino si fa portavoce dei diritti per i disabili. Nel 2003 fonda l'Onlus "Lo Spirito di Stella" e progetta l'omonimo catamarano, realizzando così il suo sogno di tornare al timone.

Leitmotiv di WoW 2018: spiegare, (in)formare e divulgare i 7 princìpi dello #UniversalDesign, associandoli alla Convenzione delle Nazioni Unite dei Diritti delle Persone con Disabilità. Il termine, introdotto nel 1985 dall'architetto americano Ronald M. Mace della North Carolina State University, indica una metodologia di progettazione ideale per prodotti ed ambienti artificiali, tali che siano piacevoli e fruibili da tutti, indipendentemente dalla loro età, capacità e/o condizione sociale. I sette punti (equità, flessibilità, semplicità, percettibilità, tolleranza per l'errore, contenimento dello sforzo fisico, misure e spazi sufficienti) verranno reinterpretati, nella routine WoW, in regole deontologiche da osservare durante la vita a bordo, nel rispetto delle esigenze collettive.

Tanti gli sponsor, le associazioni e le aziende che hanno deciso di "salire a bordo" di WoW e di percorrere con "Lo Spirito di Stella" le coste italiane del Mediterraneo. Anche le istituzioni hanno espresso la loro adesione al progetto, attraverso la concessione dei Patrocini del Ministro per lo Sport e dello Stato Maggiore della Difesa. Una grande famiglia con un solo obiettivo: virare tutti assieme verso un'accessibilità universale a dimostrazione di come, ancora una volta, le barriere più difficili da superare siano quelle mentali.

Per rimanere aggiornati e seguire il viaggio de "Lo Spirito di Stella" sulle varie piattaforme digitali: il sito web www.wheelsonwaves.com, il canale youtube e i social network Facebook Instagram.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 giugno 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia