Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"Le Vie dei Tesori" a Sciacca organizza uno speciale festival di primavera

Tre weekend per un'edizione speciale dedicata alla "magica" Isola FerdinaDea

21 marzo 2022
''Le Vie dei Tesori'' a Sciacca organizza uno speciale festival di primavera
  • Hai una struttura ricettiva o un'attività turistica che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

A Sciacca ritornano Le Vie dei Tesori - da sabato 26 marzo a domenica 10 aprile - con un'edizione inedita che precede di poco la Pasqua.

Tre weekend in cui si potranno visitare alcuni luoghi simbolo della cittadina, prima fra tutti la Chiesa dello Spasimo che, chiusa da anni, aveva riaperto le porte durante l'edizione autunnale del festival, divenendo subito un sito importante di ripartenza e recupero del territorio.

Le campane della Torre campanaria della Chiesa di San Michele

  • Vuoi soggiornare a Sciacca? Trova le strutture ricettive presenti in città - CLICCA QUI

Poi torri campanarie, collezioni private, case d'artista, giardini segreti, chiese dimenticate. E ancora, le esperienze e le passeggiate, tantissime: su un aereo biposto si volerà sulla città, i sub più esperti potranno immergersi sul vulcano sommerso. Si potrà sfrecciare nei vicoli stretti su una coloratissima apecar, visitare le botteghe degli orafi e assistere al lavoro dei ceramisti e dei corallari, partecipare alla pesca in notturna o andare a lezione di uncinetto. E tanto altro.

Vincenzo Licata, il Poeta del Mare. Opera dello scultore Filippo Prestia collocata vicino Rocca Regina, a Sciacca

  • Vuoi mangiare a Sciacca? Trova i ristoranti e i locali presenti in città - CLICCA QUI

Evento speciale di questa edizione primaverile de Le Vie dei Tesori è il progetto "FerdinanDea", una narrazione dedicata al mito dell'isola "che (non) c'è", che proprio a 16 miglia da Sciacca, in mezzo al mare, nel luglio del 1831 emerse come per magia, tra lapilli e ceneri eruttati dal vulcano Empedocle, che ancora sonnecchia nei fondali, per poi scomparire definitivamente sotto le onde nel gennaio del 1832.

  • Sei interessato all'artigianato artistico realizzato in provincia di Agrigento? CLICCA QUI

L'"isola pensante", sarà al centro della mostra di Franco Accursio Gulino che da trent'anni la dipinge e che esporrà, nello Spasimo ritrovato, in una mostra la summa del suo lavoro e che tesserà con i suoi dipinti un filo rosso tra i luoghi aperti alle visite. Un museo diffuso legato tutto da FerdinanDea, dove in ogni luogo si potrà scoprire un'opera.

Museo Casa Scaglione, Sciacca

La formula de Le Vie dei Tesori resta sempre la stessa: basta programmare le proprie visite, sempre in modalità 4.0, acquistare i coupon on line e recarsi sul posto dove si verrà guidati alla scoperta dei luoghi (è consigliata la prenotazione). Sul sito www.leviedeitesori.com a breve tutte le informazioni.

FerdinanDea, l'Isola che (non) c'è a Sciacca

FerdinanDea, l'Isola che (non) c'è a Sciacca - Le Vie dei Tesori

  • Scopri i musei e le gallerie d'arte di Agrigento e provincia - CLICCA QUI

FerdinanDea si srotolerà come un unico percorso a tappe, sulla scia delle opere di Gulino che, simili a orme indelebili, condurranno il percorso nei luoghi e nei diversi appuntamenti, che rinsalderanno il rapporto della città con il mare, gli artigiani, il tempo.

La Chiesa dello Spasimo di Sciacca

  • Vuoi conoscere i laboratori di artigianato artistico dell'Agrigentino? CLICCA QUI

Si visiteranno, oltre alla chiesa dello Spasimo, anche il Fazello (il complesso gotico catalano che oggi custodisce tesori d'arte che abbracciano mezzo millennio di storia); la torre campanaria della chiesa di san Michele, parallelepipedo perfetto, dove si completerà la visita con le dolci Cucchitelle delle monache.

La Chiesa di San Michele e la Torre campanaria, Sciacca

E ancora, i tetti della Chiesa del Carmine con la cappella segreta e un Cristo commovente, raggiungendo poi le campane; dalla chiesa di San Nicolò La Latina (la più antica di Sciacca, esempio concreto dello stile arabo normanno) si passerà al giardino segreto di Palazzo Licata Borsellino dove vi racconteranno dell'ova murina di Donna Beatrice.

Il Cristo della Chiesa del Carmine, Sciacca

  • Vuoi soggiornare a Sciacca? Trova le strutture ricettive presenti in città - CLICCA QUI

Riaprono le porte le residenze private: Casa De Cicco, all'interno del cinquecentesco Palazzo Rabingallo, che accoglie presepi, cimeli, mobili antichi e manufatti in ceramica siciliana; e Casa Scaglione, ricostruita nei dettagli come magione d'epoca dove è allestita una straordinaria mostra del Consorzio del Corallo che racconta la nascita e la lavorazione dei coralli venuti alla luce dai fondali dell'Isola Ferdinandea.

Corallo nel bilancino, Museo Nocito, Sciacca

Un filo raccolto dal Museo del corallo Nocito dove invece saranno esposte antiche stampe e preziosi gioielli antichi legati al racconto della Ferdinandea. Invece al Mudia scorreranno gli ex voto, quelli popolari in legno, e quelli nobili e intarsiati.

Le Grotte preistoriche del Caricatore, Sciacca

Si entrerà anche alla Casa circondariale che era il chiostro del convento del Carmine, eretto nel XIII secolo dai Perollo e dai Carmelitani, da poco arrivati a Sciacca; e nelle antiche e sorprendenti grotte preistoriche del Caricatore che divennero le granaie, e ospitarono il famoso oro biondo che rese Sciacca uno dei quattro Vicariati in Sicilia, sede della Zecca.

Il videomapping di Odd Agency, proiettato sul prospetto del Museo del Mare, Sciacca

E dall'1 al 10 aprile (non solo nel weekend), dalle 19.30 a mezzanotte, sarà possibile visionare il videomapping firmato da Odd Agency, proiettato sul prospetto dell'atrio del Museo del Mare. Un visione coinvolgente che vuole ricreare la potenza della Natura, l'unica a poter vantare diritti sull'isola Ferdinandea.

Per tutte le informazioni sul progetto FerdinaDea, sulle Esperienze e sulle Passeggiate da fare a Sciacca con Le Vie dei Tesori CLICCA QUI

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 marzo 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia