Al via il bando "Cammini e Percorsi": tre gli immobili in gara in Sicilia

Il bando è promosso dall'Agenzia del Demanio con il sostegno del ministero dei Beni Culturali e di quello delle Infrastrutture

25 luglio 2017
Al via il bando Cammini e Percorsi: tre gli immobili in gara in Sicilia

In Sicilia sono tre gli immobili che rientrano nel bando "Cammini e Percorsi", promosso dall'Agenzia del Demanio con il sostegno del ministero dei Beni Culturali e di quello delle Infrastrutture, per assegnare in tutto il Paese 43 immobili pubblici in concessione gratuita per 9 anni a imprese, cooperative e associazioni costituite in prevalenza da under 40. L'obiettivo è quello di promuovere il turismo lento attraverso il recupero di immobili pubblici sui percorsi ciclopedonali e sui tracciati storico-religiosi da trasformare in contenitori di attività e servizi per i viaggiatori.
Per la presentazione delle offerte c'è tempo fino alle 12 dell'11 dicembre 2017.

Casello Ferroviario Ponte Patti di Calatafimi Segesta

Si tratta del Casello Ferroviario Ponte Patti di Calatafimi Segesta che risale al 1940 e ha una superficie lorda di 172 metri quadrati. L'immobile è costituito da due elevazioni fuori terra ed è suddiviso in due appartamenti indipendenti uno per piano; lo stato manutentivo è mediocre.
Il secondo immobile è la Stazione di Vedetta Capo Feto a Mazara del Vallo, di epoca successiva al 1900 che ha una superficie lorda di 120 metri quadrati. Capo Feto è situato in un sistema di zone umide, un luogo elencato fra quelli d'importanza comunitaria che meritano una protezione speciale. L'Area protetta di Capo Feto è costituita da circa 453 ettari di dune sabbiose e piccoli specchi d'acqua. È un'ampia depressione, separata dal mare da un cordone sabbioso, che si presenta quasi del tutto sommersa in inverno e più secca nel periodo estivo. L'immobile è costituito da un fabbricato principale in muratura portante di circa 120 mq ad un solo piano fuori terra, da tre corpi bassi destinati a magazzino e dal fabbricato stazione di vedetta.

 Stazione di Vedetta Capo Feto a Mazara del Vallo

Infine, nel bando è presente anche Torre San Francesco, antica torre di avvistamento, risalente al XVI secolo, posta lungo il litorale sud-ovest della provincia di Trapani, in località Marausa. Il bene, di interesse artistico, ha una superficie lorda di 151 metri quadrati e consta di un'antica unità immobiliare su tre elevazioni fuori terra.
Nel bando è scritto che per tutti e tre gli immobili sono ammessi sono nuovi usi a supporto al viaggiatore lento (turista, camminatore, pellegrino e ciclista, etc.), servizi di accoglienza e di informazione turistica, attività di animazione sociale, culturale e sportiva degli itinerari di riferimento.

Torre San Francesco in località Marausa

Per informazioni e/o chiarimenti sull'Avviso di gara, dal 1 settembre al 7 novembre, è possibile scrivere al responsabile del procedimento, Francesca Graziani, all'indirizzo di posta elettronica mailto: francesca.graziani@agenziademanio.it

- Bando di gara "Cammini e Percorsi"

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

25 luglio 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia