Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Gli smoke lovers americani amano i sigari "made in Sicily"

Il sigaro siciliano "Efebo", dopo aver conquistato gli USA, sfida la nuvola nera del Covid

11 febbraio 2021
Gli smoke lovers americani amano i sigari ''made in Sicily''
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Si chiama "Efebo", come il giovinetto di Mozia, ed è un sigaro siciliano che ha come mercato di riferimento quello statunitense. È il sigaro prodotto dal sorrentino Lorenzo Zurino (presidente del Forum Italiano dell'Export) e Federico Marino, imprenditore palermitano da sempre nel mondo del tabacco, proprietario di una rinomata tabaccheria e "inventore" del sigaro made in Sicily.

Lorenzo Zurino e Federico Marino

  • Vuoi conoscere le aziende siciliane che producono e commerciano in tabacchi e sigari? CLICCA QUI

Insieme hanno messo su la Italian Cigar Company e proprio negli Stati Uniti, negli ultimi mesi, hanno siglato accordi con tre distributori. La sfida per il 2021 è però quella uscire fuori dalla nuvola nera del Covid che ha avvolto ogni business, e finalmente entrare anche nelle tabaccherie europee e far seguire altre qualità a quelle attualmente in commercio.

La piantagione di tabacco siciliano di Federico Marico

  • Stai cercando tabaccherie? Trova quelle più vicine a te - CLICCA QUI

La piantagione di "Kentucky" si trova nelle campagne di Bagheria. Una coltivazione biologica dove il tabacco cresce semplicemente con il sole e con l'acqua, dentro serre che richiamano l'atmosfera di Cuba. Del resto Federico Marino è andato molte volte nel continente sudamericano, anche per stringere contatti con gli imprenditori del Nicaragua, da dove arriva quello che viene considerato uno dei tabacchi più pregiati del mondo.

I sigari siculo-nicaraguegni "NICITA" di Federico Marino e Victor Calvo

  • Stai cercando aziende, consorzi e cooperative agricole? Trova quelle più vicine a te - CLICCA QUI

Nel settembre del 2019, infatti, Marino ha redatto con Victor Calvo, imprenditore e produttore di sigari del Nicaragua, un accordo (LEGGI) per produrre nelle sue fabbriche in Sudamerica un sigaro realizzato con il tabacco coltivato nei terreni a Bagheria che è stato denominato "NICITA" (NICaragia ITAlia), già commercializzato a livello internazionale.

Efebo, il sigaro di Federico Marino e Lorenzo Zurino

  • Hai una tabaccheria che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Poi l'incontro con Lorenzo Zurino - che entrambi definiscono "fortuito e fortunato" - e la nascita del sigaro Efebo, presentato all'Italian Export Forum di New York, dove ha conquistato gli appassionati che hanno apprezzato così tanto l'idea di un blend tra tabacco Kentucky bagherese e tabacco Nicaraguense, da innescare subito la richiesta di mercato.

Federico Marino

"Nel 2020 avevamo in programma di commercializzare i nostri sigari in Italia - racconta Federico Marino - ma siamo stati bloccati per l'emergenza Covid-19. Ma siamo comunque fiduciosi. Finito il periodo emergenziale inizieremo l'iter per ottenere le autorizzazioni necessarie per far conoscere e commercializzare anche in Italia il nostro sigaro".

Intanto si attende la prossima raccolta di tabacco siciliano, in programma nel mese di maggio e che durerà fino a settembre, circostanza che riporta alla memoria la Sicilia ai tempi di Garibaldi, quando il tabacco era una fonte fiorente dell'economia locale.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 febbraio 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE