Il Meteo a misura di Sicilia e del suo territorio

Rosso di sera, pioggia a catinelle… Un meteo siciliano, Comune per Comune

30 novembre 2016
Il Meteo a misura di Sicilia e del suo territorio

Da Il Sole 24ore scopriamo che esistono una ventina tra servizi ed agenzie che stilano previsioni meteo per l'Italia. Scopriamo anche che esiste un Festival della Meteorologia che si svolge a Rovereto, in cui - in questa edizione 2016 - è stata formulata, ufficialmente, la richiesta di istituire un servizio Meteo Nazionale.
Gran bella cosa, anche a ragione del fatto che il Meteo è un investimento. Secondo quanto stimato dalla Banca Mondiale, l'investimento potrebbe portare a guadagni annui stimati in 30 miliardi di dollari per la produttività e in 2 miliardi per mancate perdite a livello mondiale.

Dall'articolo de Il Sole 24ore riportiamo il seguente dato: "i disastri naturali legati agli eventi atmosferici sono aumentati a dismisura dal 1975 ad oggi (con un picco attorno al 2002) e in poco più di 40 anni hanno causato perdite per 2400 miliardi di dollari".
Immaginiamo l'interesse delle protezioni civili mondiali per avere un dato il più possibile accurato. Curioso è l'esempio che lo stesso articolo riporta sull'interesse che il settore energetico ha sull'argomento. Specie la produzione di energia da fonti alternative, eolico, solare, dipende molto dal meteo momento per momento.

Noi come Guidasicilia siamo da sempre interessati a segnalare il Meteo dell'isola e con la nuova versione abbiamo cercato, da un lato di migliorare la parte comunicativa-grafica e dall'altro lato, di raggiungere un livello di informazione il più possibile "local". Quello che interessa ai comuni mortali, infatti, è soprattutto conoscere se pioverà o ci sarà il sole nel luogo in cui abitiamo, o stiamo per andare. Il tragitto casa-scuola o casa-lavoro diventa il luogo dove la ricerca di informazioni meteo è sempre più pressante. Applicazioni Smartphone, Quotidiani locali, la Radio sono tutti canali in cui continua è la ricerca del "local meteo".
La sezione Meteo su Guidasicilia [https://www.guidasicilia.it/meteo] è strutturata su base regionale, la Sicilia, e su base provinciale: Palermo, Messina, Catania, Ragusa, Enna, Caltanissetta, Agrigento, Trapani.
La nostra vision prevede di raggiungere un livello comunale se non addirittura di quartiere per le due grandi aree metropolitane Catania e Palermo.

Ma ci scontriamo anche con problemi molto più grandi di noi. Così come dice l'articolo apparso su Nova24 de Il Sole 24ore: "Alcune stime indicano che nel 2050 il 70% della popolazione mondiale vivrà nei centri urbani (l’anno scorso era il 54%) e quindi è chiaro che sarà fondamentale sapere che tempo fa soprattutto all’interno delle grandi metropoli. L’isola di calore generata da edifici, impianti di climatizzazione, industrie, traffico ed altre attività cittadine influenzano in maniera significativa il meteo - spiega Lorenzo Giovannini, ricercatore dell’Università di Trento - perché anzitutto determinano un innalzamento della temperatura rispetto alle aree verdi. Ecco perché negli ultimi anni si stanno sviluppando tecniche di mitigazione di questo effetto, con l’aumento di vegetazione anche sui palazzi".
Noi in Sicilia questi problemi li subiamo, principalmente nelle aree metropolitane di Catania e Palermo, ma anche negli ex capoluoghi di provincia più popolosi, Messina, Siracusa, che presentano anche densità di abitanti per km quadrato di oltre i 1000 abitanti. Ovvero di alcune città che hanno questo parametro non tanto secondario, ci riferiamo a Marsala, Bagheria, Acireale, Misterbianco.

Però riuscire ad avere un meteo puntuale, strada per strada, farebbe comodo a tutti, specie ai venditori ambulanti di ombrelli.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 novembre 2016

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia