Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

In Sicilia, nel 2020, pochi mutui ma tanti prestiti personali

L'Isola risulta essere la regione italiana con la minore esposizione finanziaria delle famiglie

11 marzo 2021
In Sicilia, nel 2020, pochi mutui ma tanti prestiti personali
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

La pandemia di Covid-19 ha confermato l'atteggiamento tradizionalmente prudente delle famiglie italiane sul fronte dell'indebitamento per finanziare consumi o investimenti sulla casa.

Come emerso dallo studio di MisterCredit1, l'area di CRIF (azienda globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie) che si occupa dello sviluppo di soluzioni e strumenti educational per i consumatori, nel 2020 si registra in Italia un lieve allargamento (+3,7% vs 2019) della platea dei cittadini che hanno un credito attivo, che arriva al 42,2% della popolazione maggiorenne, mentre la rata rimborsata a livello pro-capite ogni mese è stata pari a 324 euro (-3,8% vs 2019).

  • Stai cercando banche e istituti di credito e risparmio in Sicilia? - CLICCA QUI

Anche l'esposizione residua - intesa come somma degli importi pro-capite ancora da rimborsare per estinguere i contratti in essere - è in calo (-1,2% vs 2019) a 32.231 euro in virtù del peso ancora rilevante dei mutui ipotecari, che continuano ad avere un'incidenza significativa nel portafoglio delle famiglie italiane.

La Mappa del Credito in Sicilia

  • Stai cercando finanziamenti e mutui? Trova le agenzie presenti in Sicilia - CLICCA QUI

Entrando nel dettaglio regionale, dallo studio emerge che in Sicilia la platea di consumatori che ricorrono al credito è cresciuta al 38,9% del totale (+1,1% vs 2019).

Per quanto riguarda la distribuzione delle tipologie di contratti di credito, l'incidenza dei mutui all'interno del portafoglio delle famiglie è significativamente più bassa rispetto alla media nazionale (21%), con un peso pari al 15,3% sul totale, dato che colloca la regione al terzultimo posto della graduatoria nazionale, davanti solo a Sardegna (14,7%) e Calabria (12,8%)

I prestiti personali, invece, rappresentano il 34,8% del totale dei contratti di credito attivi, al 2° posto assoluto dopo la Basilicata (35,1%) e ben al di sopra della media nazionale (31,2%), mentre i prestiti finalizzati all'acquisto di beni e servizi spiegano il restante 49,9%, un dato che colloca la Sicilia quasi in linea con la media nazionale (47,8%).

A livello provinciale, Caltanissetta guida la classifica regionale per quanto riguarda i mutui, con una quota del 17,7%, Agrigento vanta il primato relativamente ai prestiti personali, con il 37,5% sul totale dei contratti di credito attivi, mentre Palermo si distingue per l'incidenza dei prestiti finalizzati, con il 52,3%.

L'importo della rata media mensile pro-capite

  • Stai cercando consulenze assicurative? Trova le agenzie più vicine a te - CLICCA QUI

Dallo studio realizzato da MisterCredit-CRIF emerge anche che la Sicilia si colloca al quartultimo posto tra le regioni in cui i cittadini, nel corso del 2020, hanno sostenuto la rata mensile più elevata: pari a 286 euro, la rata dei siciliani è ben al di sotto della media nazionale (324 euro).

Entrando nel dettaglio provinciale al primo posto si trova Messina, con una rata media mensile pari a 300 euro, seguita da Ragusa e Catania, rispettivamente con 296 euro e 295 euro.

L'esposizione residua ancora da rimborsare

  • Stai cercando gli istituti finanziari presenti in Sicilia? CLICCA QUI

Anche per l'importo residuo che resta da rimborsare per estinguere i contratti in essere troviamo la Sicilia, con 23.575 euro, agli ultimi posti, ed esattamente al penultimo, in virtù di una flessione del -1,5% rispetto all'anno precedente.

La provincia con l'esposizione residua più elevata risulta essere Palermo, con €27.875, al contrario, quella che risulta meno esposta è Agrigento, con un indebitamento medio di €19.563, che colloca la provincia al penultimo posto assoluto, davanti solo a Reggio Calabria (€18.455).

1 Lo studio, che si propone di fornire periodicamente una fotografia dei principali indicatori relativi all'utilizzo del credito rateale da parte dei consumatori italiani, è realizzato partendo dall'analisi dei dati disponibili in EURISC, il sistema di informazioni creditizie gestito da CRIF

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 marzo 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE