La spiaggia di Mondello diventa ancora più accessibile

Skal International Palermo dona la sedia Job alla Società Italo belga

05 agosto 2016
La spiaggia di Mondello diventa ancora più accessibile

La spiaggia di Mondello diventa ancora più accessibile. Anche grazie all'impegno dello Skal International Italia che ha donato la particolare sedia a rotelle (JOB) che facilita l’ingresso in acqua a chi ha difficoltà motorie.
La sedia JOB è il frutto di una donazione dei soci dello Skal Club Palermo che hanno voluto sostenere l'iniziativa accogliendo l'invito della presidente Elisabetta Calandrino che già all'ultima conviviale aveva espresso questa volontà.
"Quest'azione - commenta Toti Piscopo, presidente di Skal International Italia - si inserisce nell'impegno che tutto il sodalizio a livello nazionale ha assunto come opera di sensibilizzazione verso questo tipo di clientela che risponde a esigenze particolari ma che rappresenta anche un'opportunità per l'intero sistema dell’accoglienza italiana".
"In linea con l'indicazione fornita dallo Skal Italia, di turismo accessibile - aggiunge Calandrino - abbiamo iniziato ad occuparci organizzando un ciclo di Open Forum, il cui primo appuntamento si è svolto proprio a Palermo, e che poi si sono succeduti un po' in tutta Italia. A distanza di pochi mesi con questo gesto simbolico, seppur concreto, abbiamo voluto sottolineare che siamo sostenitori della civiltà non solo del dire, ma anche del fare".

La donazione prevede anche la possibilità di offrire l'ingresso gratuito per un giorno per ogni ospite della struttura alberghiera, affetto da disabilità motorie. Eventuali accompagnatori pagheranno la normale tariffa convenzionata con la struttura stessa. Tale opportunità dedicata agli ospiti dei Soci dello Skal che è l'associazione mondiale degli operatori turistici professionali, viene ampliata per questa stagione a tutti gli Alberghi della Città. Il servizio sarà disponibile previa prenotazione telefonica, da effettuare fino al giorno precedente a quello di visita del lido.
"Il nostro impegno - spiega Toti Piscopo - punta a creare sempre maggiore attenzione e sensibilità per rendere accessibili tutti i servizi d’interesse per tutti quei soggetti che, al di là del tipo di disabilità, sono ospiti e clienti al pari dei così detti normodotati. Questa donazione vuol essere premiante della scelta operata dalla Società italo belga e puntiamo per il prossimo anno a promuovere questa opportunità attraverso tutti i nostri canali internazionali".

Skal International Italia - Fondata come associazione internazionale nel 1934, Skal è la più grande organizzazione di viaggi e turismo professionali nel mondo che abbraccia tutti i settori dell'industria dei viaggio e turismo. Ha sede in 5 continenti, con 450 Club in 85 nazioni e conta circa 20.000 soci fra albergatori, agenti di viaggio, tour operator, vettori compagnie aeree, giornalisti ed accademici del turismo.
In Italia lo Skal iniziò la sua attività il 18 novembre 1942, con la costituzione del Club di Roma, 52° nel mondo. Oggi in Italia gli Skal Club sono 10 di cui fanno parte oltre 500 soci, tutti professionisti del turismo. La parola SKAL, di origine nordica, fu presa a simbolo del movimento perché i fondatori vollero ricordare l’atmosfera di cordialità e di amicizia con la quale furono accolti in un meeting organizzato in Scandinavia da alcune grandi compagnie aeree. S sta per SUNDHET (salute), K per KARLEK (amicizia), A per ALDER (lunga vita) e infine L per LIKA (felicità).
[www.skalitalia.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

05 agosto 2016

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia