Le 5 scuse più comuni tra gli infedeli...

Gestire una relazione clandestina è un grande impegno! Ma, come guadagnarsi il tempo per incontrare l’amante?

20 febbraio 2018
Le 5 scuse più comuni tra gli infedeli...

Se non si crede alla fedeltà coniugale o si pensa che una scappatella non è poi tutto questo dramma, quanto troverete scritto in questo articolo non vi scandalizzerà e, magari, potrebbe tornarvi anche utile.
A lungo termine, gestire una passionale relazione clandestina potrebbe rivelarsi estremamente difficile se si ha una famiglia e figli a carico. I risultati di un nuovo sondaggio condotto da Victoria Milan, uno dei maggiori social network al mondo per chi è alla ricerca di un’avventura extraconiugale, ha stilato la classifica delle scuse più gettonate tra gli infedeli per mollare gli impegni familiari e dedicare del tempo all’amante.
Victoria Milan ha chiesto a 7569 membri attivi di svelare la loro scusa preferita per poter passare del tempo con l’amante quando invece dovrebbero stare a casa con la famiglia.

Ecco le 5 principali scuse usate dai fedifraghi per trascorrere del tempo con l’amante:

#1 "Vado a comprare il latte" - La scusa più comune è, senza ombra di dubbio, quella di dover correre al supermercato a comprare qualcosa di vitale importanza e con estrema urgenza. Alcuni addirittura mettono a punto un piano perfetto svuotando la confezione del latte nel lavandino o nascondendo gli ultimi rotoli di carta igienica pur di avere un motivo valido per sgattaiolare fuori di casa. Il problema di questi piani è che quasi sempre ci si dimentica di preparare una scusa per giustificare il fatto che si torni a casa senza spesa.

#2 "Faccio tardi al lavoro" - La seconda scusa in classifica è il classico problema al lavoro. Un meeting urgente o una video call con i colleghi di oltreoceano giustificano il fatto che si ritardi a rincasare. Un’oretta di "svago" e una scusa legittima e credibile sono assicurati.

#3 "Vado in palestra" - La terza scusa più usata dagli infedeli registrati a Victoria Milan è la necessità di smaltire qualche cena abbondante e liberarsi dallo stress delle lunghe giornate lavorative in palestra. Il fatto che si prenda la macchina e si torni belli e profumati freschi di doccia non desterà alcun sospetto nel partner. E in fondo non è una bugia: le calorie sono state bruciate lo stesso, sebbene non in palestra.

#4 "Mi vedo con Francesco, non ci vediamo da una vita" - La quarta scusa preferita da chi tradisce il partner è inscenare un appuntamento con un amico di vecchia data. Un brunch o una partita di calcetto con gli amici assicura all’adultero qualche ora di libertà incontrollata - perfino le chiamate perse e i messaggi ignorati saranno perdonati.

#5 "Mia sorella ha bisogno di me" - Infine, l’intramontabile scusa dell’amico o della sorella in lacrime che ha bisogno del supporto di una persona fidata e di una spalla su cui piangere. Chi si decide per questa scusa, risulterà essere una persona altruista e premurosa e non rischierà che il partner parli all’amico o alla sorella di una questione così personale.

Per l’amministratore e fondatore di Victoria Milan, Sigurd Vedal, le scuse elencate sono a prova di bomba: la strategia migliore per proteggere la propria relazione clandestina è semplificare le cose. "Essere vaghi e usare scuse plausibili e poco contorte vuol dire evitare di inciampare nelle proprie bugie. Quanti più nomi, posti, orari e dettagli sveli al partner, tanto più rischi di dimenticare qualcosa e farti scoprire. Limitati a fornire solo poche informazioni e gestire le tue scappatelle sarà molto più semplice", conclude Vedal.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 febbraio 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia