Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Ma col caldo estivo come fare a sopportare le mascherine?

Dai dermatologi le regole basilari per contrastare acne, rosacea e dermatiti in vista di un'altra estate con la mascherina

12 maggio 2021
Ma col caldo estivo come fare a sopportare le mascherine?
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

In attesa di un allentamento delle misure anti-Covid, quella del 2021 sarà la seconda estate con le mascherine. Ma come fare a sopportarle con le temperature più calde?
Diversi sono i suggerimenti ma due sono quelli fondamentali: evitare i trucchi se si sa di doverle indossare a lungo e usare i filtri solari.

Consigli vengono dai dermatologi della SIDeMaST, la Società Italiana di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmissibili, che hanno realizzato un vademecum per favorire la difficile convivenza tra le temperature in aumento e le mascherine.

  • Cerchi cosmetici, prodotti di bellezza e di igiene? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Il caldo peggiora i fastidi che i pazienti lamentano a livello cutaneo: prurito, bruciori, eritemi, desquamazione della cute e irritazioni. E la situazione peggiora se si soffre di malattie come l'acne, che pur essendo un disturbo tipicamente adolescenziale interessa il 15% degli adulti, o la rosacea che colpisce più di 3 milioni di italiani.

Non a caso si parla di "maskne", termine che deriva dalla fusione di "mask" e "acne". E c'è chi definisce "Covid face", un viso che può invecchiare anche di 5 anni in soli 6 mesi di pandemia con l'accentuazione di borse, occhiaie, rughe, pelle avvizzita, sguardo spento.

  • Stai cercando un dermatologo? Trova gli specialisti presenti in Sicilia - CLICCA QUI

Tra le indicazioni dei dermatologi, il cambio o il lavaggio regolare della mascherina, e la scelta la mattina, al risveglio, di fare una detersione mirata con detergenti leggermente più acidi e seboregolatori, ma sempre delicati. L'idratazione della pelle è fondamentale: ecco perché i medici suggeriscono di applicare la crema almeno una trentina di minuti prima di indossare la mascherina.

Per prevenire danni come le abrasioni o l'irritazione, inoltre, si può usare una medicazione idrocolloide da posizionare sotto le palpebre o sul dorso del naso.

  • Stai cercando creme e cosmetici naturali? Trova l'erboristeria più vicina a te - CLICCA QUI​

Gabriella Fabbrocini, consigliere di Sidemast, sottolinea che "il 90% dei pazienti infatti attribuisce il peggioramento di acne e rosacea all'uso della mascherina e un 30% dichiara che la patologia si è slatentizzata o riacutizzata a causa della stessa".

Inoltre, con l'uso della mascherina peggiorano rosacea e dermatiti da contatto: la prima a causa di quello che potremmo definire un effetto 'occlusivo o di condensa' (destinato purtroppo ad aumentare a causa del caldo), le seconde che possono essere causate dalla composizione dell'elastico o dalla sensibilità al metallo utilizzato per modellare la mascherina sul naso.

- Ci mancava pure la "maskne", l'acne da mascherina! (Guidasicilia)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

12 maggio 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE