Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Nelle tavole estive siciliane c'è tanto pesce fresco!

Dopo il lungo lockdown, la voglia di vacanze si fa sentire pure nel piatto con pesce, molluschi e crostacei freschi

03 agosto 2020
Nelle tavole estive siciliane c'è tanto pesce fresco!
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Piatti freschi, poca voglia di stare ai fornelli e una busta della spesa più leggera dove campeggiano carpacci e crudi di pesce e, per forza di cose, tanta, tanta Sicilia.
Con le temperature bollenti i siciliani - e gli italiani in genere - riscoprono il piacere di mangiare pesce, molluschi e crostacei freschi, lasciandosi alle spalle surgelati e scatolette di tonno dei tempi del lockdown.

Il pesce intero è meglio dello sfilettato, perché dall'occhio alle branchie si può capire il suo stato

  • Vuoi conoscere le migliori pescherie di Sicilia? CLICCA QUI

E con la voglia di vacanza torna in tavola il pescato locale, e bisogna tenere ben presente che la conservazione nel ghiaccio a 0°C non altera la composizione dei prodotti fino a 7 giorni.
Lo fa sapere Fedagripesca-Confcooperative, dando qualche consiglio ai consumatori ed evidenziando un trend positivo dei consumi che lascia bene sperare dopo la crisi dei mesi scorsi.

Tanto pesce in tavola perchè 3 italiani su 4 - secondo Fedagripesca - sanno che aiuta a garantire proteine, vitamine e sali minerali indispensabili quando la colonnina di mercurio sale.

Ma attenzione a saperlo conservare per non correre rischi. A questo proposito è bene mettere il prodotto appena acquistato nelle borse termiche con ghiaccio e recarsi subito a casa dove occorre eviscerarlo, lavarlo accuratamente e conservarlo in frigorifero dentro un contenitore chiuso e mangiarlo entro 24 ore.

Per crostacei e molluschi, che si alterano in brevissimo tempo è bene riporli nello scomparto più freddo del frigo e consumarli il giorno stesso. Pesce che può essere congelato purché sia freschissimo.

  • Stai cercando aziende specializzate nella lavorazione e commercio di pesci freschi e surgelati? CLICCA QUI

Per la scelta su cosa portare a tavola c'è solo... l'imbarazzo della scelta! Meglio consumare pesce locale e di 'stagione' e quindi alici, lanzardi, ricciole, orate, saraghi e triglie, ma anche tonno, pesce spada, crostacei e molluschi bivalvi come vongole e cozze.

Infine, sarebbe bene preferire il pesce intero allo sfilettato, perché è più semplice coglierne la differenza tra specie diverse e lo stato di freschezza, e controllare sempre l'etichetta dove è indicato il nome scientifico della specie e la zona di produzione (che per il Mediterraneo è Fao 37). Infine vale la regola della nonna, ossia quella di rivolgersi alle pescherie di fiducia.

E per i più tecnologici c'è l'App di Fedagripesca "Che pesce sono?" (scaricabile su Android e iOS), per avere a portata di smartphone, ogni indicazioni in merito a stagionalità, denominazione scientifica e commerciale, taglia minima commercializzabile, metodi di pesca e qualità nutrizionali.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

03 agosto 2020

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE