Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Tutto quello che c'è da sapere sul Cashback

Cosa fare e come iscriversi per ricevere la "restituzione" del 10% delle spese pagate con le carte

02 dicembre 2020
Tutto quello che c'è da sapere sul Cashback
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Martedì 8 dicembre parte, in via sperimentale per le spese natalizie e poi su base semestrale, il cashback, ossia il meccanismo che rimborsa e premia i pagamenti con carta di credito, bancomat e app.
In particolare, dall'8 al 31 dicembre 2020, con il cashback di Natale, basteranno "10 acquisti con carte di credito, carte di debito, Bancomat e Satispay per avere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro che saranno accreditati nei primi mesi del 2021".

Cos'è il cashback

L'operazione cashback è il piano del governo per incentivare l'uso delle carte come metodo di pagamento...

  • Stai cercando banche e istituti di credito? Trova quelli più vicini a te - CLICCA QUI

L'operazione cashback è il piano del governo per incentivare l'uso delle carte come metodo di pagamento e consiste nella "restituzione" del 10% delle spese fatte direttamente sul conto corrente indicato fino a un tetto massimo di 150 euro. In più, ci sono anche premi e superpremi una tantum per chi effettua un grande numero di transazioni nei negozi fisici.

In un anno il massimo della restituzione per chi effettua più operazioni può arrivare a 3.300 euro (150 euro nei due semestri e 3.000 dei due super-cashback in "palio" ogni 6 mesi).

Come partecipare al piano cashback

Per poter usufruire del cashback è necessario possedere un'identità digitale, lo Spid...

  • Stai cercando POS e registratori di cassa per il tuo negozio? CLICCA QUI

Per poter usufruire del cashback è necessario possedere un'identità digitale, lo Spid. Può essere richiesta a diversi provider - Aruba, Tim, Infocert, Poste Italiane e altri - con una registrazione on-line e una validazione dei documenti d'identità direttamente allo sportello, dove resta comunque possibile effettuare tutto l'iter.

Dopo aver ottenuto lo Spid bisogna scaricare l'app IO e iscriversi...

Il passo successivo è l'iscrizione sulla app IO, dove bisogna identificarsi con il proprio Spid e poi inserire nella applicazione le carte di credito e i bancomat con i quali si effettuano i pagamenti, nonché il proprio Iban sul quale ricevere l'accredito. Sulla app sarà anche possibile controllare i pagamenti fatti che danno diritto a ricevere indietro il 10%.

Come funziona il cashback

Per ricevere il rimborso bisognerà effettuare un minimo di operazioni con pagamenti elettronici in negozi fisici...

Dopo essersi iscritti, per ricevere il rimborso bisognerà effettuare un minimo di operazioni con pagamenti elettronici in negozi fisici (le spese online non verranno conteggiate). Per il cashback di dicembre è necessario un minimo di 10 spese, 50 invece nel primo semestre 2021 e nei successivi.

In ogni finestra è fissato un massimo di rimborso di 150 euro. Per ottenere i 150 euro sarà quindi necessario spendere 1.500 euro. Non importa il "valore" dell'operazione, basterà anche un caffè e varrà anche con idraulici, meccanici, elettricisti.
Il cashback del 10% si fermerà però a 15 euro per ogni acquisto e a 150 euro in totale nel periodo interessato. In pratica se si spendono 250 euro si avranno indietro sempre solo 15 euro. E una volta arrivati al montante di 150 euro i rimborsi non crescono più.

Quando arriva il rimborso e il superpremio

I primi rimborsi delle spese di dicembre verranno accreditati direttamente in conto corrente a febbraio...

I primi rimborsi delle spese di dicembre verranno accreditati direttamente in conto corrente a febbraio. La restituzione per il semestre del 2021 è prevista a luglio, mentre l'accredito del secondo semestre è previsto a febbraio 2022.

Inoltre, nei due semestri del 2021 per 100mila cittadini registrati che faranno più operazioni ci sarà una sorta di ‘superpremio', un super-rimborso da 1.500 euro. In totale, quindi, un cittadino che ottiene 150 euro di rimborso in ogni semestre e, contestualmente, dovesse risultare nella classifica dei 100mila maggiori utilizzatori di bancomat sia nel periodo gennaio-giugno che luglio-dicembre riceverebbe 3.300 euro di rimborsi per le spese effettuate con bancomat nei negozi fisici durante il 2021.

Per maggiori informazioni è online il sito www.cashlessitalia.it, dove viene spiegato come accedere a tutti i sistemi premianti dei pagamenti digitali, inclusa la lotteria degli scontrini.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 dicembre 2020
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE