Un nuovo 5 stelle siciliano per godersi le vacanze di primavera

I Monasteri Golf Resort, benessere, buon cibo e itinerari per scoprire le meraviglie di Siracusa

19 febbraio 2018
Un nuovo 5 stelle siciliano per godersi le vacanze di primavera

Inserito in una proprietà di 80 ettari piantumati ad agrumeto, palmeto e uliveto nella suggestiva campagna di Siracusa, I Monasteri Golf Resort è un ex convento benedettino divenuto successivamente dimora di alcuni casati nobiliari e nel 2012, attraverso un'imponente opera di ristrutturazione, riconvertito in struttura ricettiva. Un rifugio dorato che ancora oggi conserva il fascino e la magia del luogo sacro che fu.

Il resort è composto da una grande villa centrale e da altri quattro edifici che in origine venivano utilizzati come alloggio dai fattori e deposito per gli attrezzi. L'intera struttura riprende la tipologia e le caratteristiche della classica villa romana che, nel momento fiorente dell'Impero, caratterizzò l'aspetto della campagna siciliana.
Sia le opere di ristrutturazione che di costruzione vera e propria sono state di tipo conservativo per garantire continuità con la tradizione dell'architettura rurale del luogo, attraverso l'uso di materiali tipici: pietre, intonaci, cotto, strutture in legno naturale si inseriscono armoniosamente in un ambiente carico di storia e ricco di rigogliosa vegetazione.

Nuova entrata del gruppo di gestione alberghiera JSH Hotels Collection, questo elegante 5 stelle sorge non lontano dalla bella costa siracusana e dalle capitali del barocco siciliano. Un luogo dove la dimensione temporale si dilata per lasciare spazio al benessere, quello vero.

All'interno di una piantagione di aranci, limoni e melograni si estende il campo golf 18 buche par 71. Disegnato dagli architetti David Mezzacane, presidente dell'Associazione Italiana Architetti Campi da Golf, e Vincenzo Mazzacane, il tracciato si sviluppa su una superficie di 6520 metri e si presenta vario, divertente, a tratti imprevedibile, rendendo ogni sfida sul green estremamente piacevole sia per gli amatori che per i professionisti. La buca 6 par 4 è stata ricavata all'interno di una coltivazione di fichi d'india. Le particolari colline iblee di calcare bianco contornano il percorso nelle buche due, tre e quattro.

Lo chef stellato Andrea Ribaldone cura il food concept del ristorante del resort: la sua firma del resto compare su tutti i menù del gruppo JSH dal 2014. La linea scelta per I Monasteri è quella di una cucina che lascia ampio spazio alla tradizione e ai piatti tipici del territorio, privi di eccessive elaborazioni ma di grande qualità, con tanto pesce fresco dalla costa e materie prime di produttori della zona.

Ampie piscine sia esterne che interne e una Purity SPA in pietra con bagno turco, doccia emozionale, sauna, vasca idromassaggio, massage room e cabine di bellezza offrono ulteriori spunti e opportunità per ritrovare benessere è una perfetta dimensione di relax durante le vacanze. Infine, per scoprire le mille bellezze di questa terra antica e ricchissima sotto tutti i punti di vista, basta rivolgersi al local coach dell'hotel: un concierge evoluto, esperto conoscitore del territorio, che guida gli ospiti in visite, itinerari ed escursioni personalizzate.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 febbraio 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia