Prove su Cilindri e Prismi di calcestruzzo

disponibile
CONDIVIDI:

Cilindri

I cilindri confezionati in cantiere e pervenuti in laboratorio vengono sottoposti a verifiche dimensionali. e successivamente mediante le operazioni di taglio e spianatura, si ricavano i provini da sottoporre ad ulteriori prove.

Una prima stima della resistenza del calcestruzzo adoperato per la realizzazione dei campioni è possibile mediante l’indagine ultrasonora. In seguito, attraverso altre attrezzature presenti in laboratorio è possibile determinare la resistenza a compressione e a trazione indiretta. Il modulo elastico dinamico può essere ricavato provocando la vibrazione dei provino tramite un martello, applicando una tensione trascurabile. La frequenza di risonanza estensionale è acquisita mediante un accelerometro. Il modulo elastico secante ô determinato fra due punti della curva s — e del calcestruzzo in un range considerato elastico ottenuto con gradiente di carico controllato.

Ulteriori prove eseguibili  conie nel caso di cubetti e carote, sono quelle di gelo e disgelo, profondità di penetrazione dell’acqua. prove chimiche.

Prismi

I prismi, dopo essere stati sottoposti ad un rilievo dimensionale, ed averne verificato la conformità con e prescrizioni normative, possono essere sottoposti a prove di flessione e compressione dei monconi rotti durante la prova di compressione. Un’altra prova solitamente realizzata in laboratorio è la misura dei ritiro, eseguita monitorando e rilevando, a distanze di giorni prestabilite. le dimensioni del provino stesso. Ulteriori prove eseguibili sono quelle di gelo e disgelo e prove chimiche sulle polveri ricavate dai provini stessi frantumati durante le prove di determinazione delle caratteristiche meccaniche.  

CONDIVIDI:

Dove trovare Ricerca scientifica - laboratori attorno a Canicattì (Agrigento)

Altre proposte di Ricerca scientifica - laboratori attorno a Canicattì (Agrigento)

Offerte & Promozioni di aziende che propongono Ricerca scientifica - laboratori