Zecca (Rhipicephalus sanguineus)

disponibile
CONDIVIDI:

- Zecca
 FAMIGLIA Ioxdidae
 SPECIE: Rhipicephalus sanguineus
 NOME VOLGARE: Zecca del cane

CARATTERISTICHE : 
La zecca si presenta come un piccolo ragno, l’adulto ha un apparato boccale che gli permette di penetrare facilmente attraverso la cute delle vittime ed è provvisto di  dentellature a foggia di arpione, che gli consente di restare saldamente aggrappata all’ ospite anche fino a sei-dieci giorni; La puntura della zecca è indolore in quanto  inocula un anestetico e un anticoagulante. Il tegumento è estremamente elastico. Le forme giovanili hanno sei zampe mentre gli adulti otto inoltre riescono a sopportare lunghi  periodi di digiuno , anche per più di un anno.

HABITAT:
La presenza di zecche è ormai segnalata nei posti più disparati, cantine, parchi urbani, cortili condominiali, aziende agricole, ecc……
 
 ABITUDINI ALIMENTARI:
 Le larve, le ninfe gli adulti maschi e le femmine delle zecche si nutrono di sangue.

 CICLO BIOLOGICO:
 Nel Rhipicephalus sanguines la femmina ingorgata di sangue, staccatasi dal cane, depone dalle 1.000 alle 3.000 uova nelle cucce stesse dei cani o nelle crepe dei muri dei  pavimenti; sul terreno. Il ciclo completo uovo-adulto in condizioni favorevoli si può compiere, in 60 giorni, ma in genere in un anno non si hanno più di due generazioni.

DANNI PROVOCATI ALL' UOMO:
 Le zecche possono trasmettere sia all’animale che all’ uomo gravi malattie tra le quali, sempre più diffusa in Italia, è la febbre bottonosa dovuta alla Rickettsia conoriBabesiosi o Piroplasmosi, Ehrlichiosi, ecc…

Dove trovare Imprese pulizia attorno a Modica (RG)