Prova di compressione diagonale su pannello di muratura

disponibile
CONDIVIDI:

PROVA DI COMPRESSIONE DIAGONALE SU PANNELLO IN MURATURA

(Norma ASTM E 519)

La prova a compressione diagonale è una prova distruttiva che si esegue su una muratura al fine di determinarne la rigidezza a taglio.

La norma di riferimento per l’esecuzione di tale prova è la ASTM E 519 “Standard Test Method for Diagonal Tension (Shear) in Masonry Assemblages”: questa specifica una procedura per la determinazione della resistenza a trazione diagonale o resistenza a taglio di pannelli in muratura caricandoli in compressione lungo una diagonale sino alla rottura del pannello.

L’estensione della ASTM E 519, codificata per prove in laboratorio, per le prove in situ prevede l’isolamento di un pannello quadrato di dimensioni 120 x 120 cm (spessore variabile tra 25 e 70 cm) dalla parete circostante mediante quattro tagli realizzati in modo da disturbare il meno possibile il pannello murario da sottoporre a prova (filo diamantato, sega circolare, elettrosega, etc.).

Per garantire la stabilità del pannello è necessario mantenere ammorsato il pannello alla muratura limitando il taglio inferiore del quadrato di prova: tale circostanza differenzia la prova in situ dalla prova di laboratorio, tuttavia analisi teoriche e numeriche hanno dimostrato che tale ammorsatura, almeno in fase elastica, influenza il risultati in modo trascurabile.

Per applicare il carico bisogna materializzare un sistema costituito da opportuni elementi metallici disposti ai due spigoli della diagonale libera del pannello murario (una estremità dell’altra risulta ammorsata ancora alla muratura) e collegati tra loro. In uno dei due spigoli viene posizionato il sistema di spinta idraulico (martinetto/i) che agisce tra due elementi metallici di cui uno, quello interno, è appoggiato allo spigolo del pannello e quello esterno collegato tramite barre in acciaio all’elemento metallico posizionato sullo spigolo opposto al primo. Mediante tale sistema chiuso il carico si trasmette al pannello lungo una diagonale.

Le deformazioni sotto carico nel piano del pannello murario vengono misurate a mezzo di due coppie di trasduttori, una per faccia, disposti lungo le diagonali.

Durante lo svolgimento della prova, ad ogni gradino di carico diagonale Pd vengono misurate le variazioni di lunghezza delle basi di misura, al fine di risalire al valore di deformazione.

Le coppie di valori carico Pd,n  e deformazione en ricavati dalla prova, assieme alle dimensioni geometriche effettive del pannello murario sottoposto a prova, consentono di determinare le caratteristiche meccaniche di resistenza a taglio della muratura. 

Dove trovare Ingegneri - studi attorno a Bagheria (PA)