Ictus Cerebrale - riabilitazione

disponibile
CONDIVIDI:

 

ICTUS CEREBRALE
DEFINIZIONI
Per Ictus (stroke) intendiamo un danno non traumatico del cervello, causato da occlusione o rottura di un vaso cerebrale, che esita in un improvviso deficit neuro­logico caratterizzato da perdita del controllo motorio, alte­razione delle sensibilità, compro missione delle funzioni co­gnitive e del linguaggio, disturbi dell'equilibrio o coma.
 
 
 
CLASSIFICAZIONE
Classificazione fisiopatologica dell'ictus
La classificazione degli Ictus prevede due macro categorie:
·        Ictus ischemico
·        Ictus emorragico
L'emorragia intra­cranica è responsabile del 15% di tutti gli ictus e può essere ul­teriormente divisa in emorragia intracerebrale (10%) ed emorragia subaracnoidea (5%). L'emorragia subaracnoidea tipicamente è il risultato di una rottura di un'aneurisma di un'arteria cerebrale con versamento di sangue entro gli spazi circondanti l'encefalo.
Il restante 85% degli ictus è causato da un danno ischemi­co cerebrale, risultante da trombosi di grossi vasi (40%), pic­coli vasi (20%), embolia cerebrale (20%) e altre cause meno comuni (5%), quali vasculiti cerebrali o ipoperfusione cere­brale. L'occlusione dei vasi secondaria a trombosi nelle grosse e piccole arterie, si verifica più comunemente in presenza di malattia aterosclerotica cerebrovascolare.
Le embolie cerebrali sono generalmente di origine cardiaca e, meno frequente­mente, il risultato di malattie cardiovascolari croniche ische­miche, con secondaria ipocinesia della parete del ventricolo o aritmia atriale, entrambe condizioni queste che incrementano il rischio di formazione di un trombo cardiaco.
Classificazione temporale dell'ictus
L'eziologia di un ictus acuto può essere spesso dedotta classi­ficando il profilo temporale dell'evento ed usando le informa­zioni raccolte dall'anamnesi iniziale fornita dal paziente e dal­l'esame obiettivo.
·        Attacco ischemico transitorio (TIA - Transient Ischemic Attack): è un evento nel quale i sintomi neurologici si sviluppano e scompaiono nell'arco di vari minuti e che, per definizione, si risolvono completamen­te in 24 ore. I TIA sono, nella maggior parte dei casi, associati ad aterosclerosi dell'arteria carotide e dovrebbero indurre ad una valutazione diagnostica urgente, cosicché una terapia preventiva appropriata possa essere istituita.
·        Deficit neurologico ischemico reversibi­le (RIND - Reversible Ischemic Neurological Defi­cit): è un evento transitorio neurologico che dura più a lungo di 24 ore. È probabile che i RIND siano espressione di piccoli infarti (lacune) a livello della sostanza grigia sottocorticale profonda o della materia bianca, risultan­done una compromissione soltanto temporanea.
Lo stroke in evolution (ic­tus in evoluzione) denota un evento ischemico instabile, ca­ratterizzato dal progressivo sviluppo di una compromissione neurologica progressivamente più severa ed è spesso associato a una trombosi occlusiva di una delle arterie cerebrali principali.
L' Ictus stabilizzato si ha quando le condizioni neurologiche appaiono stabili.

 

CONDIVIDI:

Dove trovare Medici specialisti - fisiokinesiterapia attorno a Niscemi (Caltanissetta)

Altre proposte di Medici specialisti - fisiokinesiterapia attorno a Niscemi (Caltanissetta)

TECARTERAPIA - INDIBA

TECARTERAPIA - INDIBA

Niscemi (Caltanissetta)
noleggio KINETEC (Artromot – K1 classic) movimento passivo continuo CPM

noleggio KINETEC (Artromot – K1 classic) movimento passivo continuo CPM

Niscemi (Caltanissetta)
Ecografia muscolo scheletrica o muscolo tendinea

Ecografia muscolo scheletrica o muscolo tendinea

Niscemi (Caltanissetta)
SINDROME DA COMPRESSIONE DEL NERVO RADIALE AL GOMITO

SINDROME DA COMPRESSIONE DEL NERVO RADIALE AL GOMITO

Niscemi (Caltanissetta)
Infiltrazione ginocchio

Infiltrazione ginocchio

Niscemi (Caltanissetta)
Protocollo esercizi per la spalla

Protocollo esercizi per la spalla

Niscemi (Caltanissetta)
SCOLIOSI - INTERVENTO CHIRURGICO

SCOLIOSI - INTERVENTO CHIRURGICO

Niscemi (Caltanissetta)
A.I.A.S Gela Borgo Manfria

A.I.A.S Gela Borgo Manfria

Niscemi (Caltanissetta)
Epicondilite - gomito da tennista

Epicondilite - gomito da tennista

Niscemi (Caltanissetta)
CORSO ECM: DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO E METODOLOGIE D'INTERVENTO

CORSO ECM: DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO E METODOLOGIE D'INTERVENTO

Niscemi (Caltanissetta)
Ippoterapia

Ippoterapia

Niscemi (Caltanissetta)
Terapia occupazionale

Terapia occupazionale

Niscemi (Caltanissetta)
Colpo di frusta - riabilitazione

Colpo di frusta - riabilitazione

Niscemi (Caltanissetta)
Medicina Fisica e Riabilitazione

Medicina Fisica e Riabilitazione

Niscemi (Caltanissetta)
Fisiatra

Fisiatra

Niscemi (Caltanissetta)
LESIONE DELLO SCIATICO POPLITEO ESTERNO (SPE)

LESIONE DELLO SCIATICO POPLITEO ESTERNO (SPE)

Niscemi (Caltanissetta)