Lombalgia - Mal di schiena - riabilitazione

disponibile

Link esterno

CONDIVIDI:

Con il termine lombalgia si indica il dolore che colpisce la regione lombare e sacrale (mal di schiena).

Dall'80 al 90% delle persone adulte sperimentano la lombalgia nel corso della propria esistenza e il 75% in età lavorativa. In considerazione del fatto che colpiscono l'uomo nella sua età più produttiva, dai 40 ai 50 anni, le lombalgie hanno un costo sociale e sanitario enorme per spese mediche e per giornate di lavoro perse.

 

CAUSE

  • 20% di cause specifiche, vertebrali o viscerali:

- anomalie congenite ed acquisite della colonna

- infiammazioni acute e degenerative

- traumi, fratture vertebrali, discopatia, tumori

- malattie connettivali

- gravidanza

  • 80% di cause non specifiche:

vita sedentaria, forma fisica scadente, sovrappeso stress, depressione, perdita di autostima, lavoro statico, ripetitivo, insoddisfacente, allenamenti fisici eccessivi nello sport.

 

FATTORI DI RISCHIO DELLA LOMBALGIA

Principali:

Ridotta articolarità della colonna e dell'anca. Ridotta forza dei muscoli del tronco. Ridotta coordinazione. Ridotta elasticità degli ischio­crurali. Ridotta resistenza degli estensori del rachide. Ridotta attività fisica intensa (< di 3 ore settimanali).

Complementari:

Lavoro sedentario o lavoro fisicamente impegnativo. Frequenti sollevamenti, frequenti rotazioni e/o flessioni del tronco. Scarsa cura del proprio corpo. Stress posturali. Obesità, fumo. Comportamento poco attento alla salute

 

DECORSO NATURALE DELLA LOMBALGIA

Nel 85%-90% dei casi la guarigione avviene nell'arco di tre mesi circa; il 40%-50% di questi pazienti tendono alla Lombalgia Recidivante.

Il 10%-15% dei casi diverranno Lombalgici Cronici con vario grado di invalidità.

 

GLI OBIETTIVI DELLA RIABILITAZIONE NELLA LOMBALGIA:

- Trattare il dolore con mezzi che riducano il riposo al letto e la dipendenza dai farmaci.

- Migliorare la funzionalità vertebrale e rieducare la postura.

- Insegnare una corretta ergonomia vertebrale nella vita quotidiana e nel lavoro.

- Insegnare al paziente l'autogestione delle manifestazioni a carattere cronico ed infondere fiducia nelle proprie capacità fisiche.

- Ritorno veloce alle normali attività lavorative e domestiche.

Dove trovare Medici specialisti - ortopedia e traumatologia attorno a Niscemi (CL)