Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
 Cookie

Prova di compressione diagonale su pannello di muratura

disponibile
CONDIVIDI:

PROVA DI COMPRESSIONE DIAGONALE SU PANNELLO IN MURATURA

(Norma ASTM E 519)

La prova a compressione diagonale è una prova distruttiva che si esegue su una muratura al fine di determinarne la rigidezza a taglio.

La norma di riferimento per l’esecuzione di tale prova è la ASTM E 519 “Standard Test Method for Diagonal Tension (Shear) in Masonry Assemblages”: questa specifica una procedura per la determinazione della resistenza a trazione diagonale o resistenza a taglio di pannelli in muratura caricandoli in compressione lungo una diagonale sino alla rottura del pannello.

L’estensione della ASTM E 519, codificata per prove in laboratorio, per le prove in situ prevede l’isolamento di un pannello quadrato di dimensioni 120 x 120 cm (spessore variabile tra 25 e 70 cm) dalla parete circostante mediante quattro tagli realizzati in modo da disturbare il meno possibile il pannello murario da sottoporre a prova (filo diamantato, sega circolare, elettrosega, etc.).

Per garantire la stabilità del pannello è necessario mantenere ammorsato il pannello alla muratura limitando il taglio inferiore del quadrato di prova: tale circostanza differenzia la prova in situ dalla prova di laboratorio, tuttavia analisi teoriche e numeriche hanno dimostrato che tale ammorsatura, almeno in fase elastica, influenza il risultati in modo trascurabile.

Per applicare il carico bisogna materializzare un sistema costituito da opportuni elementi metallici disposti ai due spigoli della diagonale libera del pannel