Pulce (Ctenocephalides Canis)

disponibile
CONDIVIDI:

 FAMIGLIA Pulicidae
 SPECIE: Ctenocephalides Canis
 NOME VOLGARE: Pulce di cane 

 CARATTERISTICHE:
La pulce si presenta con corpo dalla forma quasi piatta e lineare; sono insetti provvisti di un particolare apparato boccale pungente, il terzo paio di zampe molto robusto  consente loro di spiccare salti straordinari.

 HABITAT:
 I locali più frequentemente infestati sono le cantine, i magazzini, nonché i giacigli di cani e gatti.

 ABITUDINI ALIMENTARI:
Si nutrono di detriti, polvere e rifiuti.

 CICLO BIOLOGICO:
Ogni femmina produce nella sua vita, che dura anche un anno, diverse centinaia di uova. Le larve vermiformi vivono negli interstizi dell’ambiente infestato, nei ricoveri degli  animali, tra i peli di tappeti e moquettes; dopo tre brevi stadi di crescita, le larve mutano in ninfe, immobili ed anch’ esse ben mimetizzate, dalle quali usciranno le pulci  adulte pronte a saltare su un ospite specifico per succhiarne il sangue. In mancanza di questo possono assalire e pungere persone che si trovino a passare nei paraggi. In  condizioni ottimali il ciclo completo si conclude in circa tre settimane. Possono quindi susseguirsi parecchi cicli in un anno, concentrati particolarmente nei mesi estivi.

DANNI PROVOCATI ALL' UOMO:
Le pulci possono trasmettere pericolose patologie all’ uomo e agli animali, per esempio la teniasi provocata dal Dipilydium caninum, la peste bubbonica, il tifo murino,  ect.

Dove trovare Imprese pulizia attorno a Modica (Ragusa)