L'accesso alla Scala dei Turchi resta gratuito

Il 1 maggio parte il nuovo piano di gestione, ne sarà responsabile il Comune di Realmonte

24 aprile 2017
L'accesso alla Scala dei Turchi resta gratuito

Resterà gratuito, almeno per ora, l’accesso alla Scala dei Turchi. Il 1 maggio infatti parte il nuovo piano di gestione della Scala dei Turchi. A gestire l’area sarà il Comune di Realmonte e non il proprietario delle particelle catastali su cui ricade la scogliera di marna bianca, Ferdinando Sciabbarrà, che assieme al responsabile dell’associazione ambientalista Maremico di Agrigento, Claudio Lombardo, aveva annunciato un piano di gestione che prevedeva il pagamento di un ticket d’ingresso di 3 euro.
Un progetto contro il quale si è subito schierato il Comune per vie legali. Per questo motivo, l’associazione Mareamico si è fatta da parte in attesa che si concluda l’iter giudiziario davanti al tribunale di Agrigento chiamato a decidere sul contenzioso tra pubblico e privato.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 aprile 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia