Parte oggi ''Puliamo il Mondo'' la grande manifestazione di volontariato ambientale di Legambiente

La più grande manifestazione Internazionale per l'ambiente

23 settembre 2005

Prendono il via oggi, venerdì 23 settembre, in tutta Italia i lavori di ''Puliamo il Mondo'' di Legambiente, il lungo fine settimana di volontariato ambientale dedicato alla caccia di rifiuti abbandonati. Si svolge infatti dal 23 al 25 settembre la più grande iniziativa di volontariato ambientale, portata in Italia da Legambiente a partire dal 1994 e conosciuta internazionalmente come ''Clean Up the World'', un grande progetto nato nel 1989 a Sydney, in Australia, che coinvolge ogni anno circa 38 milioni di persone in oltre 120 Paesi di tutto il mondo.

''Puliamo il Mondo'' è giunta quest'anno alla sua dodicesima edizione e il motore della campagna è la partecipazione diretta dei cittadini in un'azione di pulizia allo stesso tempo concreta e simbolica: per recuperare molte aree dalla sporcizia e dal degrado in cui versano ma anche per promuovere una gestione sostenibile ed efficiente dei rifiuti e una maggiore attenzione al territorio.
Prime ai blocchi di partenza, le scuole che inaugurano i lavori di pulizia straordinaria lungo tutto lo stivale. Sono migliaia i bambini e i ragazzi guidati dai propri insegnanti che si armeranno di guanti e ramazza, ma le adesioni giunte finora lasciano presagire una massiccia partecipazione di volontari anche per le due giornate successive.
A oggi, hanno aderito infatti alla campagna di Legambiente oltre 1.600 comuni, tra cui circa 600 piccoli comuni sotto i 5mila abitanti, che con una mobilitazione di tutta la comunità contribuiranno a ripulire discariche abusive, a sistemare aree degradate di parchi, riserve e aree protette testimoniando la crescente partecipazione dei cittadini a prendersi cura degli spazi pubblici e del territorio e il loro importante coinvolgimento riguardo al tema caldissimo dello smaltimento dei rifiuti.

Le azioni di pulizia vanno da quelle più spettacolari sui fondali dei laghi, in canoa sui fiumi o nei crateri dei vulcani, a quelle urbane che si concentrano su interstizi di verde abbandonato, discariche abusive, piccole e grandi terre di nessuno riconquistate alla fruizione pubblica dalla azione dei volontari. Un'azione concreta di recupero ambientale, ma anche un segnale forte alle istituzioni e ai cittadini per richiamarli a una maggiore attenzione alla tutela del territorio.
''Puliamo il Mondo'' è organizzata con il patrocinio dei Ministeri dell'Ambiente e dell'Istruzione, dell'Anci, dell'Upi, di Federparchi, di Fise Assoambiente, dell'Uncem, dell'Unep e della Rappresentanza a Milano della Commissione europea.
Anche quest'anno, la Rai, che segue questa campagna dal 1995, ha rinnovato il suo impegno al fianco di Legambiente. Molte operazioni di ''Puliamo il Mondo'' verranno così seguite dalle telecamere della tv di Stato, nelle varie dirette e trasmissioni dedicate all'iniziativa per promuovere le due grandi giornate.
Il testimonial di quest'edizione 2005 è Enrico Bertolino che ha prestato il suo volto alla campagna.
E non mancheranno iniziative inusuali e per questo particolarmente interessanti.

- Le adesioni siciliani a ''Puliamo il Mondo''

INFO
www.legambiente.com

www.puliamoilmondo.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 settembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia