Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Quando L'Ora di Palermo fece conoscere l'Ulisse di Joyce all'Italia

Nel 1926 il giornale palermitano pubblicò alcuni brani dell'opera tradotti dal francese

02 febbraio 2022
Quando L'Ora di Palermo fece conoscere l'Ulisse di Joyce all'Italia
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Il 2 febbraio di cent'anni fa usciva a Parigi, l'Ulisse di James Joyce, edito da Shakespeare And Company con la sua mitica copertina azzurra. Nello stesso giorno lo scrittore irlandese compiva 40 anni.

Ma ad annunciare la pubblicazione del romanzo in Italia fu - quattro anni dopo - il giornale L'Ora di Palermo che il 1° giugno 1926 pubblicò alcuni brani dell'opera tradotti dal francese.

"Pagine strane di uno stranissimo libro", l'Ulisse di James Joyce su L'Ora di Palermo

A ricordare l'avvenimento la pagina Facebook "L'Ora edizione straordinaria" - curata da un gruppo di ex giornalisti del mitico quotidiano del pomeriggio - che ha ripubblicato quella pagina e le reazioni che suscitò.

Su due colonne di spalla, titolate "Pagine strane di uno stranissimo libro", L'Ora pubblicò i brani tratti dagli episodi di Telemaco, Itaca e Penelope. Fu un piccolo scoop. Grandi furono la sorpresa e la curiosità. Di quel testo rimase affascinato lo scrittore d'avanguardia Antonio Pizzuto, ex questore diventato un audace sperimentalista, tanto da farsene paladino in Italia.

L'Ora edizione straordinaria ha pubblicato anche l'intervista che nel 1967 Mauro De Mauro fece a Pizzuto, controverso ospite di un convegno di Linguistica all'Università di Palermo. "Fui io - racconta lo scrittore - a fare acquistare l'Ulisse dalla Biblioteca nazionale di Roma. Joyce mi conquistò per la vertiginosa ricchezza e la temerità del suo linguaggio, tanto da paragonarlo a Shakespeare".

L'avvenimento e il centenario dell'Ulisse saranno ricordati oggi, mercoledì 2 febbraio, alle 17 a Palermo in un convegno presso la Biblioteca Centrale della Regione Siciliana, coordinato dal critico musicale Piero Violante, ex collaboratore dell'Ora, nel corso del quale la scrittrice triestina Cristina Gregorin presenterà in un video "la Trieste segreta di Joyce".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 febbraio 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia