Terre della Biosfera: tutto pronto per le Valli Fluviali dell’Etna

Una iniziativa volta al benessere dell’uomo in sinergia con la sua "biosfera"

16 dicembre 2016
Terre della Biosfera: tutto pronto per le Valli Fluviali dell’Etna

Gran fermento nelle Valli Fluviali dell’Alcantara e del Simeto: Il Parco Fluviale dell’Alcantara, 23 Comuni, 30 Associazioni, Enti, i Gal Etna e Alcantara, più numerose aziende, tutti uniti per il riconoscimento MaB (Man and Biosphere) UNESCO. L’iniziativa è volta al benessere dell’uomo in sinergia con la sua "biosfera", ovvero l’ambiente, e prevede azioni finalizzate alla valorizzazione del territorio locale, alla protezione della biodiversità, al miglioramento della qualità dell’acqua e dell’aria, al mantenimento della bellezza paesaggistica delle campagne e alla promozione dello sviluppo sostenibile, con uno sguardo particolare all’eco-turismo.
Il Gruppo Ideatore - l’Associazione Terre della Biosfera - composto dalle Giacche Verdi Bronte (GV), dalla Fondazione Manfred-Hermsen-Stiftung, dal tour operator NatourSicily, dalla s.c.a.f. Foreste e Territorio e dal Consorzio EtnaWorldTrade, è pronto a depositare gli atti dell’iniziativa Terre della Biosfera.

"Abbiamo denominato l’area Terre delle Biosfera proprio per sottolineare la nostra volontà di valorizzazione del territorio - spiega Gino Montagno, presidente delle GV, che coordinano l’iniziativa nella loro sede a Bronte - troppi giovani lasciano questa terra; con questo progetto speriamo di invertire la tendenza".
"Siamo sicuri che attraverso la partecipazione della popolazione locale riusciremo ad ottenere grossi vantaggi per il territorio delle Valli - afferma Andrea Aidala, che gestisce il sito web terrebiosfera.org -, proprio con l’intenzione di informare e coinvolgere più gente possibile, sopratutto i giovani, attraverso i Gruppi di lavoro".

Il Commissario del Parco Fluviale dell'Alcantara, Dott. Giuseppe Morano, durante il recente convegno di Castiglione di Sicilia ha sottolineato l’importanza di un concetto di gestione condivisa, trasparente e democratica per una governance non guidata dall'alto dai parchi, ma che sia espressione di tutti gli stakeholder territoriali. Concetto sposato appieno dall’UNESCO, che favorisce simili iniziative. Fondamentale nel programma MaB è la salvaguardia delle biodiversità. Proprio questo aspetto è di cruciale importanza per la maggiore economia che caratterizza il territorio, l'agricoltura: "L’agricoltura tradizionale, tramandata da generazioni e priva dell’uso di prodotti chimici - sottolinea Giuseppe Rizzo dell’U.I.A. Bronte - ha garantito biodiversità e altissimo valore ambientale". Dello stesso avviso è il Dott. Fabio Bonaccorsi di NatourSicily, il quale ha indicato le Valli per l’alto valore agro-ambientale, tale da renderle corridoio ecologico di significativa importanza per piante e animali. In tal senso vi è la ferma convinzione che il turismo sostenibile possa essere un volano per la crescita economica dell’area. È d’accordo anche il forestale Dott. Salvatore Vinciguerra, che contribuisce con la sua conoscenza tecnica territoriale.

Per il presidente del consorzio Etna World Trade Gigi Saitta occorre mantenere il territorio sano e produttivo, poiché "è necessario salvaguardare i prodotti di qualità delle Valli, sempre più richiesti all’estero". "A tal proposito - aggiunge Stefanie Hermsen - stiamo lavorando ad una partnership con le aziende che producono seguendo certi criteri ambientali, per dare indicazioni ai consumatori".
Modelli simili hanno già successo, tra l’altro, in Germania e Spagna. Un modello per il mondo: è questa la visione dell’UNESCO a cui ambiscono le Terre della Biosfera. Non soltanto agricoltura o turismo, ma sostenibilità a trecentosessanta gradi, anche per affrontare con gli impulsi corretti le grandi sfide mondiali, tra cui il cambio climatico. Grande movimento, dunque, nelle Valli: Le Terre della Biosfera sono pronte a diventare realtà!

Terre della Biosfera

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 dicembre 2016

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia