C’era una volta il Tempio G di Selinunte...

"Selinunte. Restauri dall'antico". Un libro racconta il grande restauro del Tempio G del parco archeologico

28 novembre 2016
C’era una volta il Tempio G di Selinunte...

"Selinunte. Restauri dall'antico" è il titolo di un volume che raccoglie gli atti di un convegno tenutosi nel 2011 e durante il quale studiosi di tutto il mondo avevano espresso le loro idee per il restauro del Tempio G del parco archeologico di Selinunte. Da queste teorizzazioni è stato realizzato un modello in scala, composto da seimila pezzi in legno, donato al parco di Selinunte, dove è attualmente esposto.
Il volume, promosso dalla Fondazione Sorgente Group e pubblicato da De Luca Editori d'Arte e Musa Comunicazione, costituisce un'efficace e completa rassegna delle testimonianze di restauro delle architetture di età greco-romana in diverse località del bacino del Mediterraneo, fino ad arrivare al dibattuto tema dell'anastilosi, vale a dire la ricostruzione del Tempio G di Selinunte attraverso la ricomposizione dei pezzi originali. Il maestoso tempio dorico, uno dei più grandi dell'occidente greco, è infatti da secoli ammirato per le sue rovine, che cinque anni fa, quando si è svolto il convegno, già versavano in uno stato di avanzato degrado.
"Abbiamo accolto con molto entusiasmo - hanno detto Valter e Paola Mainetti, presidente e vicepresidente della Fondazione Sorgente Group - la proposta di sostenere questo progetto di indagine archeologica e recupero del Tempio G di Selinunte, in quanto occasione per porre al centro dell'attenzione un sito archeologico unico al mondo". [Fonte: Travelnostop Sicilia]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

28 novembre 2016

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia