Il Comune di Palermo assume dirigenti, giornalisti e maestre

Con il provvedimento si chiude la stagione del precariato, ma non prima del 2018: manca il bilancio consolidato

08 novembre 2017
Il Comune di Palermo assume dirigenti, giornalisti e maestre

[Articolo di Sara Scarafia - Repubblica/Palermo.it] - La giunta comunale vara il piano delle assunzioni e chiude il cerchio del precariato, varando la stabilizzazione di tutti i precari, compresi i circa 600 del bacino di "Palermo Lavora". I contratti a tempo indeterminato partiranno dal 1° gennaio 2018: prima non si può. Il Comune non ha ancora predisposto il bilancio consolidato, quelle che tiene conto anche delle società partecipate, e fino a quando non lo approverà, non potrà assumere nessuno. Lo dice la legge.
Molti ruoli saranno coperti con procedure concorsuali, a partire dai 14 dirigenti tecnici del quale il Comune è orfano da mesi. In totale, al momento, saranno stabilizzate 171 persone, per un costo annuale di 2,3 milioni: tra loro 14 insegnanti di scuola materna e 3 redattori dell’ufficio stampa. Per i precari del bacino "Palermo Lavora" sarà predisposto a breve un nuovo piano che deve portare alla stabilizzazione entro gennaio.

Ma il Comune prevede pure le assunzioni di personale esterno per un costo complessivo annuo di 1,1 milioni: 14 dirigenti a tempo indeterminato, un capo ufficio stampa, 2 redattori a tempo indeterminato, 2 coordinatori giornalisti a tempo indeterminato. E ancora insegnanti supplenti di scuola materna, a tempo determinato, per 1175 giorni di supplenze. L’ammontare complessivo dell’intera operazione è di 3,4 milioni.
"Portiamo a compimento - dice il sindaco Leoluca Orlando - un lungo iter amministrativo che ha coinvolto diversi uffici e che ha visto anche il coinvolgimento delle organizzazioni sindacali. Manteniamo l'impegno assunto per la stabilizzazione di tanti lavoratori, strumento di serenità e certezza per le famiglie, ed allo stesso tempo avviamo l'assunzione di personale che andrà a colmare dei vuoti e rinforzare servizi importanti per i cittadini".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 novembre 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia