Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

L'isola di Ustica riceve la Bandiera del Mediterraneo

Il Progetto Mediterranea ha fatto tappa nell'isola di Ustica, approdo della Rotta 2022

24 maggio 2022
L'isola di Ustica riceve la Bandiera del Mediterraneo
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Il Progetto Mediterranea, la spedizione nautica, culturale, scientifica e sociale, salpata nel 2013 con l'obiettivo di studiare il Mediterraneo e sollecitare l'attenzione pubblica sui grandi temi sociali, politici e ambientali, ha fatto tappa nell'isola di Ustica per un incontro con le Istituzioni e il proseguimento del programma culturale previsto lungo la Rotta 2022.

Tre uomini dell'equipaggio di Mediterranea

"Siamo qui per incontrare, conoscere, capire, - hanno detto i Mediterranei - per poi tornare e raccontare quello che abbiamo visto. Ustica è il Mediterraneo, non si può prescindere da essa. Così come non si può prescindere da alcuna delle isole minori del Mediterraneo, il cui habitat naturalistico è costantemente minacciato dall'antropizzazione e dai cambiamenti climatici” ha dichiarato l'equipaggio di Mediterranea durante l'incontro in Municipio.

Bandiera del Mediterraneo

Nel corso dell'incontro, al Sindaco di Ustica, Salvatore Militello, è stata donata la bandiera del Mediterraneo che rappresenta il vero "Sesto Continente", dove vivono 400 milioni di persone e dove si concentra la maggiore ricchezza culturale e sociale del Pianeta. La bandiera disegnata dagli studenti della Facoltà di Architettura dell'Università di Catania: Salvatore Scollo, Hushmand Toluian e Gugliemo Persano, si presenta con tre strisce di mare, cielo e terra che, unite in maniera complementare, danno vita ad un albero di ulivo, elemento comune di tutti gli Stati che si affacciano sul Mediterraneo e segno di longevità, pace e forza, mentre al centro svetta un grande sole giallo.

La Rotta 2022 di Mediterranea si svilupperà lungo il mar Tirreno, Ionio e Adriatico, da Trapani a Venezia. Quasi 2.000 miglia in 19 settimane durante le quali i Mediterranei si alterneranno a bordo insieme a ospiti di rilievo, come biologi marine, scrittori e giornalisti.

Tramonto a Ustica

"Per questi motivi, legati primariamente all'attenzione che Progetto Mediterranea pone nei confronti del Mare e dell'Ambiente - ha detto l'equipaggio - la tappa sull'isola di Ustica appariva obbligata, sia per l'alto valore storico ed etico di essere Area Marina Protetta dal 1986, la prima ad essere istituita in Italia (insieme a quella di Miramare Trieste), sia per il ruolo centrale culturale e storico che l'isola ha nel Mediterraneo, quale crocevia dei popoli che abitano da secoli la regione, punto di scambio di merci, terra di confino nel corso delle tante dominazioni che si sono succedute nei secoli, territorio dove da millenni si coltiva la pregiata lenticchia di Ustica DOP".

- Ustica, Perla nera del Mediterraneo (Guidasicilia)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 maggio 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia