Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La Cucina Siciliana raccontata al mondo da Mimì Augello…

L'attore Cesare Bocci ospite di un webinar internazionale organizzato dall'Accademia Italiana della Cucina Italiana

23 settembre 2020
La Cucina Siciliana raccontata al mondo da Mimì Augello…
  • Hai un locale che vuoi rendere visibile e conosciuto? Registrati ora gratuitamente - CLICCA QUI

Qual è la parola chiave dell'identità gastronomica siciliana? "Fresco". A rispondere è Cesare Bocci, il "Mimì" sciupafemmine della celebre serie tv del Commissario Montalbano, in veste di gourmet ed esperto delle eccellenze italiane nel mondo.
Gli interlocutori: 150 ospiti scelti che lo scorso fine settimana si sono collegati da 16 diversi fusi orari in un webinar organizzato dall'Accademia Italiana della Cucina.

Il Commissario Montalbano e Mimì Audello a pranzo in riva al mare

Tra ricordi e aneddoti, Bocci ha incantato la platea virtuale di esperti svelando i momenti gastronomici del set: "I primi anni delle riprese, a Marina di Ragusa la sera era tutto chiuso, tranne una pescheria con qualche tavolo improvvisato. La signora ai fornelli ignorava sistematicamente le nostre richieste ma il pesce era fresco, appena sbarcato, e lei così creativa, che cenavamo sempre lì".

Nel rispondere alle domande della moderatrice Anna Lanzani, vicedelegata dell'Accademia di Buenos Aires, l'attore ha evidenziato ''la straordinaria evoluzione della cucina siciliana, che oggi è internazionale grazie alle nuove tecniche e presentazioni, oltre che all'uso sapiente della materia prima". Piatto preferito? "Tanti. Per esempio, la pasta 'ca muddica' e quella alla Norma, oltre ai ravioli dolci".

Fazio, il commissario Montalbano e Mimì Augello davanti un piatto di pasta 'ncasciata

Paolo Petroni, presidente dell'Accademia, ha aperto l'incontro ("Montalbano, la Sicilia tra cucina, cultura e internazionalità") sottolineando l'impegno nello sviluppo di sistemi innovativi per sostenere il Made in Italy nel mondo e congratulandosi con il tema, "brillantissimo''.

A fare da contrappunto a Bocci, la scrittrice ragusana Costanza DiQuattro e Giuseppe Scaccianoce, consultore dell'Accademia a Singapore che, da catanese, ha auspicato anche una maggior visibilità nei paesi asiatici della serie di Montalbano.

- Sulle orme di Montalbano (Guidasicilia)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 settembre 2020
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE