Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Violentissimo nubifragio a Catania

Lungo via Etnea un uomo travolto dalla furia dell'acqua è morto annegato

26 ottobre 2021
Violentissimo nubifragio a Catania
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Un violentissimo nubifragio si è abbattuto su Catania e provincia nella tarda mattinata di oggi, martedì 26 ottobre, causando anche un morto. Un uomo di 53 anni ha perso la vita a Gravina annegando nel fiume in piena creato dalla forte pioggia.

Secondo una prima ricostruzione, sembra che la vittima, originaria di Pedara ma residente a Catania, sia scesa da una vettura, forse dopo un incidente stradale, in via Etnea e sarebbe stata travolta dall'acqua. Il corpo è stato trovato da volontari della Misericordia sotto la vettura. Inutili i tentativi di rianimazione cardiopolmonare.

Le strade della città, e in particolare la centralissima via Etnea, si sono trasformate in torrenti e piazza Duomo in un lago. Allagato lo storico mercato della Pescheria, invasa anche la fontana dell'Amenano. Ad aggravare la situazione anche l'acqua piovana che si riversa in città dai paesi etnei e un blackout elettrico che ha interessato il centro storico e il Municipio.

Nubifragio a Catania - martedì 26 ottobre 2021

Sott'acqua piazza Alcalà con decine di auto intrappolate. Numerosi automobilisti sono stati soccorsi dalla Protezione civile regionale e da associazioni di volontari. A causa delle intense precipitazioni, la tangenziale ovest di Catania è stata provvisoriamente chiusa al traffico, in direzione Messina, al km 3,200. La sede autostradale è allagata all'altezza di Gravina di Catania. In direzione Siracusa il traffico è fortemente rallentato.

Nubifragio a Catania - martedì 26 ottobre 2021

Le zone maggiormente colpite sono quelle a sud del capoluogo etneo. Allagamenti si registrano al villaggio Santa Maria Goretti, attiguo all'aeroporto, nella zona industriale e nelle zone marinare della Plaia e di Vaccarizzo. Invasa anche la strada statale 114 che collega Catania e Siracusa. A Misterbianco, per lo smottamento di fango e detriti da Monte Cardillo, sono state fatte evacuare quattro famiglie. È stata liberata l'unica strada di collegamento, ma per precauzione gli abitanti hanno lasciato le case, mentre la zona è costantemente monitorata dai volontari della Protezione civile.

Nubifragio a Catania - martedì 26 ottobre 2021

A Mascali, in contrada Fondachello, sono state chiuse alcune strade e alcuni automobilisti sono stati soccorsi. I vigili del fuoco di Catania hanno finora eseguito 214 interventi movimentando 429 operatori. Nel dettaglio hanno soccorso complessivamente 61 persone, eseguiti 91 interventi per danni da acqua o dissesto statico e 31 per rimozione di alberi o parti pericolanti.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 ottobre 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE