Appello ai turisti da Panarea: ''Venite qui in vacanza, l'isola è sicura''

L'emergenza provocata dall'eruzione preoccupa gli operatori turistici

03 febbraio 2003
Dopo l'eruzione di Stromboli, Panarea si prepara alla stagione turistica e annuncia di essere pronta ad accogliere i prossimi visitatori garantendo loro "la massima sicurezza".

Lo rende noto l'associazione Amapanarea, citando le numerose assicurazioni fornite dalla Protezione Civile.

"L'isola, come tutto l'arcipelago eoliano - si legge in una nota - è tutelata dai sistemi di monitoraggio unici al mondo che la Protezione Civile ha messo in atto su Stromboli".

L'emergenza provocata dall'eruzione preoccupa gli operatori turistici, che temono una riduzione del flusso di visitatori che ogni anno, in primavera e in estate, si riversa alle Eolie, ed in particolare si dirige a Panarea, meta tra le più amate dell'arcipelago.

"Le sirene impiantate sull'isola offrono la garanzia di allertare con largo anticipo in presenza di qualsiasi situazione di pericolo - rassicurano i dirigenti di Amapanarea - Eventuali formazioni di onde anomale causate dall'eruzione di Stromboli sarebbero fortemente attenuate, come è accaduto per quella del 30 dicembre scorso, proprio per la posizione geografica di Panarea e per la naturale protezione fornita dagli isolotti del suo piccolo arcipelago".

Secondo i residenti e gli operatori turistici dell'isola "questi fenomeni, se si dovessero verificare, non potrebbero mettere in pericolo la popolazione in quanto in caso di allarme sarebbe sufficiente allontanarsi dalla costa in tutta tranquillità".  

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

03 febbraio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia