Aumentano i clandestini sbarcati in Italia, la Sicilia è al secondo posto

05 marzo 2002
Nel secondo semestre 2001 sono aumentati rispetto ai primi sei mesi dello stesso anno il numero degli immigrati clandestini sbarcati in Italia (+39,6%).

E' quanto emerge dal riepilogo nazionale dei dati sull'immigrazione nei due semestri del 2001.

Il totale delle persone sbarcate da luglio a dicembre dello scorso anno è stato di 11.736 unità rispetto alle 8.407 dei primi sei mesi.

Nel secondo semestre è stata la Calabria la regione con il maggior numero di sbarchi (4.831 persone con un incremento del 282,8% rispetto al primo semestre, quando furono 1.262), seguita dalla Sicilia (3.863 contro 1.641 dei primi sei mesi) e dalla Puglia (3.042 con una diminuzione del 44,7% rispetto al primo semestre con 5.504 persone sbarcate).

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

05 marzo 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia