Borse di studio in palio per le matricole dell'Università di Catania

26 settembre 2002
L'Ateneo catanese ha istituito settantadue borse di studio per consentire ai ragazzi più bravi e con meno mezzi economici di frequentare l'Università.

La scadenza dei termini per partecipare alle selezioni è stato fissato al 10 ottobre.

Possono concorrere per l'assegnazione delle borse gli studenti italiani immatricolati per la prima volta a una delle dodici facoltà dell'Università di Catania per l'anno accademico 2002/2003.

I ragazzi debbono poi essere in possesso di altri requisiti: diploma di maturità conseguito, con la votazione non inferiore a 80/100, da non oltre due anni scolastici; "indice di condizione economica" del nucleo familiare (che prende in considerazione il reddito ma anche il patrimonio) non superiore a 23.240,56 euro.

Gli studenti debbono inoltre avere presentato all'atto dell'iscrizione l'autocertificazione contenente i dati sulla condizione economica del nucleo familiare.

Cinque borse sono disponibili per la facoltà di Agraria, cinque per Architettura, nove per Economia, cinque per Farmacia, cinque per Giurisprudenza, nove per Ingegneria, cinque per Lettere e Filosofia, sette per Lingue e Letterature straniere, cinque per Medicina e Chirurgia, cinque per Scienze matematiche, fisiche e naturali, cinque per Scienze della formazione, sette per Scienze politiche.

L'importo massimo della borsa di studio e' fissato in 3.098,74 euro per gli studenti fuori sede e in 1.549,37 per gli studenti in sede. 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 settembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia