E' un Natale ''fasullo'' quello dei regali Made in China. Sequestri a Catania e Palermo

15 dicembre 2008

Nei giorni scorsi la Guardia di finanza di Catania ha sequestrato 75 mila fra cinture, orologi, oggetti di bigiotteria, sciarpe e cappelli di note marche contraffatte. Il blitz è scattato dopo una serie di pedinamenti e appostamenti. La merce è stata trovata in un esercizio commerciale gestito da un cittadino cinese.
A Palermo, la Polizia e la Guardia di finanza hanno scoperto e sequestrato centinaia di scatole contenenti un milione di addobbi natalizi, giocattoli e accendini, "made in Cina", senza il marchio CE e quindi privi di una certificazione di sicurezza. La merce, fra cui 23 mila accendini, era stipata all'interno di un deposito nella zona della stazione centrale. Gli agenti hanno denunciato il proprietario dell'immobile, un commerciante cinese di 36 anni. L'uomo è indagato per ricettazione, non avendo saputo giustificare la provenienza dela merce, e per contraffazione. Gli agenti hanno lavorato 24 ore per sequestrare tutta la merce.  [La Siciliaweb.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

15 dicembre 2008

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia