Fiocchi sull'Italia, su Etna e Madonie

Ma tra venti anni neve a rischio per l'emissione di gas serra nell'atmosfera

18 dicembre 2001
Neve in tutta l'Italia, dalle Alpi all'Etna, per la gioia di sciatori e di albergatori.

La stagione dello sci è infatti già partita al meglio.

Ma ecco la triste notizia: se non sarà limitata l'emissione di gas serra, nel giro di 20 anni nei Paesi alpini non sarà più possibile sciare nelle aree di media quota, fino a 1.500 metri.

L'allarme è della Cipra, la Commissione internazionale per la protezione delle Alpi, che ha elencato le località più a rischio: nella "lista rossa" si trovano anche importanti stazioni turistiche come Les Portes du Soleil nel Vallese, in Alta Savoia, Kitzbuehl in Tirolo o Kraniska Gora in Slovenia.

Entro 30 anni poi, analoghi rischi si potrebero verificare anche al di sopra dei 1.500 metri e nelle aree dei ghiacciai.

Siamo avvisati

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

18 dicembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia