Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Il Sud-Est della Sicilia fa fronte comune

Una Fondazione per il rilancio e la promozione del sito Unesco

06 febbraio 2016

Una Fondazione che metta insieme tutti i comuni del Val di Noto riconosciuti siti Unesco in modo da fare fronte comune in termini di promozione del territorio e di incremento del flusso turistico.
Questo l'obiettivo della riunione che, su iniziativa del sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, si è svolta a Modica alla presenza dei rappresentanti di Noto, Modica, Ragusa e Palazzolo, Scicli, Militello Val di Catania e Caltagirone. Assente, tra i comuni invitati, solo quello di Catania.

Unità e non frammentazione, questa la linea guida di cui si è discusso. "Bisogna costruire un'organizzazione che dia continuità ai progetti e che sia dotata di una certa velocità decisionale. E' necessario snellire la macchina burocratica", ha sottolineato il sindaco di Noto.
Sulla stessa linea il sindaco di Ragusa, Federico Piccitto: "Accolgo con grande soddisfazione che si sia concretizzato un primo, importante, passaggio verso la realizzazione di una struttura snella e capace di definire un programma condiviso che superi la frammentazione delle iniziative dei singoli territori".
"Per far ciò - aggiunge il sindaco di Palazzolo, Carlo Scibetta - dobbiamo ripartire dalle esperienze passate dei vari distretti tematici tenendo presente sia gli sbagli che i successi ottenuti. Con la nuova Fondazione sarà più facile programmare una politica comune di promozione del territorio che superi i confini campanilistici".

Una prima proposta è già arrivata. Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha parlato dell’esigenza di una mobilità condivisa tra i vari Comuni in modo da poter consentire al turista di visitare tutti gli otto comuni e non fermarsi ad un'unica città. "Per far ciò - ha ribadito Abbate - si potrebbe utilizzare una parte della tassa di soggiorno che le città metterebbero in un fondo comune senza dover quindi aspettare i finanziamenti".
Martedì 9 febbraio a Scicli è in programma un nuovo incontro. [Travelnostop Sicilia]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

06 febbraio 2016
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia