Istat & Trasporti pubblici

I meridionali i meno ''avvezzi'' all'uso dei mezzi pubblici. Chissà perché …

27 dicembre 2001
Il trasporto pubblico è più gettonato nel centro Italia e soddisfa maggiormente gli abitanti del settentrione, mentre il gradimento dell'utenza decresce man mano che ci si sposta a sud.

Spetta in particolare alla Liguria il primato dell'utenza degli autobus, che rappresenta ben il 48,6% del totale, seguita da diverse regioni del centro Italia.

Sono invece gli abitanti del Trentino Alto Adige i più "contenti" della frequenza degli autobus (83,4%), mentre i residenti in Val D'Aosta dimostrano la maggiore soddisfazione per la loro puntualità (89,5%) e per la qualità del posto a sedere (90,2%).

I meno "avvezzi" ai mezzi pubblici sono invece gli abitanti del meridione. A utilizzare meno di tutti gli autobus sono, in particolare, gli abitanti della Basilicata: solo il 14,5% se ne serve.

La minore soddisfazione di questi mezzi di trasporto pubblici si registra sempre in una regione del sud: ad apprezzare meno la loro frequenza sono in particolare i siciliani (solo 31,1% di soddisfatti), che mostrano anche il più basso indice di gradimento per la puntualità (28,9%) e per la qualità del posto a sedere (29,5%).

A fare una panoramica del grado di soddisfazione dei mezzi pubblici in Italia è l'Istat, nell'Annuario statistico italiano 2001 che si riferisce all'anno precedente. Complessivamente, secondo l'Istituto, l'utenza degli autobus rappresenta il 33,9% nel centro Italia, contro il 27,6% del nord e il 20,1% del Mezzogiorno.

Fonte: Repubblica

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

27 dicembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia