Nasce Blue Line, collegherà Lampedusa e Pantelleria con il resto d'Italia

26 luglio 2002
Una nuova linea aerea per intensificare e rendere più efficienti i collegamenti con le isole di Lampedusa e Pantelleria.

Si chiamerà Blue Line e dovrebbe cominciare la propria attività già dal prossimo mese di settembre.

Presidente della compagnia, nata dalla collaborazione di un gruppo di imprenditori privati, liberi professionisti e semplici cittadini di Pantelleria, è Amedeo di Savoia Duca d'Aosta; amministratore delegato il geometra Salvatore Puccio.

La Blue Line ha già acquistato dalla canadese Bombardier Aerospace, due velivoli Dash-8 Q400 da 78 posti, in grado di garantire massima sicurezza, confort, bassi consumi e silenziosità e di atterrare anche in aeroporti con piste corte.

La sede legale della compagnia sarà a Pantelleria, la sede operativa l'aeroporto di Trapani Birgi.
Attualmente l'organico della compagnia conta già 32 piloti, 41 assistenti di volo, 25 addetti ai servizi a terra e 12 a quelli amministrativi.

I presupposti sui quali si basa la strategia della Blue Line sono economicità, migliori servizi a costi inferiori; flessibilità, capacità immediata nel cogliere le opportunità di mercato, qualità di servizio e standard di riferimento da garantire sempre.

Le attività di linea inizieranno con voli da Trapani a Lampedusa, Pantelleria, Roma Ciampino, Genova, Firenze e Catania, ma successivamente potrebbero entrare nella rete anche altri scali in Italia e nell' Europa centrale.

Fonte: La Sicilia

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 luglio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia