Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Quattro ragazzi siciliani, laureati a ''La Sapienza'' di Roma, impegnati a valorizzare Bronte (CT)

Appena laureati a Roma, quattro giovani ritornano a casa loro per perfezionarsi

12 febbraio 2004
Hanno già raccolto tutto il materiale possibile, impossessandosi di tutte le notizie storiche di cui questa zona è ricca. Dopo di ché redigeranno dei percorsi turistici che possano, con validi argomenti, affiancarsi a quelli tradizionali che vedono la Sicilia essere famosa solo per alcune città come Taormina o Cefalù. Si tratta di 4 ragazzi appena laureati all'Università "La Sapienza" di Roma e che a Bronte, Città della Cultura e del Pistacchio nella provincia catanese, stanno svolgendo uno stage post laurea per il master "Manager per la valorizzazione e fruizione turistica dei beni culturali ed ambientali", grazie al protocollo d'intesa che il sindaco, Salvatore Leanza, ha firmato con il prof. Vincenzo Nucifora, docente presso la Facoltà di Sociologia dell'importante Università romana.

Così, guidati da un tutor romano, quattro ragazzi siciliani, Andreina Salone di Trapani, Sonia Consolo di Enna, Vincenzo Robino di Trapani e Umberto Di Maggio di Palermo, tutti laureati a Roma, stanno esaminando il territorio.
"Siamo qui - dicono i ragazzi - per completare questo master di formazione ed effettuare sia uno studio che abbracci le statistiche demografiche ed economiche del territorio, senza dimenticare gli usi ed i costumi di questa terra, sia un progetto di sviluppo turistico. Questa fetta di Sicilia, infatti, vanta grandissime potenzialità che derivano dalla posizione geografica e dalla sua storia. In pochi per esempio sanno che qui si sono combattute importanti battaglie e che queste terre erano ambite perché floride e riparate. Non c'è solo Taormina o le grandi città – terminano i ragazzi - ed il nostro intento è quello di creare percorsi turistici integrati per rendere interessante anche questa parte di Sicilia".

L’auspicio del primo cittadino di Bronte è quello di far diventare il paese sede di corsi post laurea. Alla fine del master si effettuerà una manifestazione allargata con una mostra fotografica del territorio brontese.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

12 febbraio 2004
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE