Sequestrata dalla Polizia municipale la dimora palermitana di... Babbo Natale

16 dicembre 2008

La Polizia municipale, ieri mattina, in assenza di autorizzazioni, ha provveduto al sequestro della struttura "Casa di Babbo Natale", di piazza Castelnuovo a Palermo.
La società che la stava allestendo, la Trinakria Development, aveva chiesto nelle settimane scorse autorizzazione al Comune per l'istallazione della struttura. L'ufficio di Gabinetto del Sindaco aveva fatto presente al competente ufficio, il Servizio concessioni e occupazione del suolo pubblico, che veniva accordata la deroga al divieto dell'uso della piazza per la manifestazione in questione, presupposto indispensabile per poter ottenere l'autorizzazione. E si diceva anche alla società di contattare l'ufficio per gli adempimenti di conseguenza. Non veniva, quindi, data alcuna autorizzazione, che restava e resta di competenza dell'ufficio, dopo la valutazione del progetto. Il servizio che si occupa del rilascio delle autorizzazioni ha invitato la ditta a comunicare con la massima urgenza la superficie di suolo pubblico che voleva occupare, anche per conoscere in dettaglio il progetto dell'iniziativa. Ma la ditta non ha risposto e gli uffici non hanno mai concesso le necessarie autorizzazioni. Ieri mattina la Polizia municipale, dopo che nei giorni scorsi aveva anche convocato i rappresenti della ditta, hanno fatto un ulteriore sopralluogo e, avendo costatato che gli stessi rappresentanti erano sprovvisti di autorizzazione, hanno proceduto al sequestro.

Comune di Palermo

 

 

 

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 dicembre 2008

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia